Caricamento in corso...
21 ottobre 2012

Serie A, Varese-Sassari a punteggio pieno. Reazione Siena

print-icon
mon

Hackett, 8 punti contro Pesaro (foto dal sito menssanabasket.it)

Il duo al comando continua a macinare vittorie: stavolta cadono Bologna e Venezia. I campioni d'Italia rimontano la Scavolini Pesaro grazie anche all'ex Hackett, "chebolletta" Cantù batte "Enel" Brindisi. Il posticipo è Milano-Roma

Varese e Sassari restano a punteggio pieno nel massimo campionato di basket. Nel big match posticipo della 4a giornata, la Cimberio ha espugnato il parquet della Saie3 Bologna per 84-74 restando in vantaggio per tutto l'incontro. Ere (19) e Polonara (17) i top scorer per i varesini, mentre ai bolognesi non sono bastati i 19 di Hasbrouck e i 15 di Gigli.

In precedenza, il Banco di Sardegna Sassari ha battuto a domicilio l'Umana Venezia nel giorno del ritorno al Taliercio. C'è voluto un supplementare (92-93 alla fine) alla squadra di Sacchetti per domare i veneziani: alla fine Keydren Clark ha segnato due liberi del +1 Venezia, ma è un canestro da sotto di Drake Diener a regalare la quarta vittoria a Sassari e la testa della classifica.

Ottimi gli apporti di Ignerski e Thornton per i sardi, poco o niente per i veneti dal rientrante Bowers. Vittorie per Montepaschi e chebolletta Cantù che sfruttano al meglio il fattore casalingo per non perdere contatto con le due di testa, reagendo nel finale con le rispettive avversarie. I campioni d'Italia hanno battuto la Scavolini Banca Marche (65-60) pur avendo inseguito nel secondo e terzo quarto. Nell'ultimo periodo, uno strepitoso Hackett (7 punti e 5 rimbalzi) ha preso per mano la squadra di Banchi segnando i canestri decisivi per riportarsi avanti e poi vincere, anche se fa 0/2 ai liberi quasi allo scadere lasciando l'ultimo tiro da tre (sbagliato) a Barbour.

Cantù, da parte sua, ha battuto l'Enel Brindisi anche in questo caso dopo essere stata sotto per tre periodi ed aver rimesso le cose a posto negli ultimi minuti soprattutto grazie a Jeff Brooks. Nella parte bassa della classifica, lasciano quota 0 punti sia la neo promossa Trenkwalder Reggio Emilia che la Vanoli Braga Cremona. Per gli emiliani vittoria mai in discussione contro l'Angelico Biella grazie ad Antonutti e Taylor (25 punti a testa), mentre la formazione lombarda allenata da Caja grazie ad un Lance Harris in grande serata (30 punti e 36 di valutazione) ha superato la Sidigas Avellino. Infine a Caserta, la squadra locale ha battuto la Sutor Montegranaro. Domani la giornata si conclude con un altro big match, che mette di fronte Milano e Roma.

Tutti i siti Sky