Caricamento in corso...
08 novembre 2012

Eurolega: Cantù da sogno, Milano da incubo

print-icon
can

Mapooro Cantù-Fenerbahce, quinta giornata di Eurolega 2012-2013 (foto Getty)

La Mapooro asfalta a sorpresa il Fenerbahce di Simone Pianigiani granzie a un grande Brooks: alla sirena è 82-58. Sconfitta per l'EA7 al Forum contro l'Olympiakos 84-71, non bastano Bourosis e Langford

Cantù da sogno, Milano da incubo. Serata dolceamara per le italiane nella quinta e ultima giornata d'andata dei gironi di Eurolega. Al PalaDesio strepitosa prova della Mapooro, che travolge 82-58 il Fenerbahce di Simone Pianigiani. Sugli scudi Tabu (16 punti e 7 assist) e Cusin (15 punti e 6 rimbalzi), in doppia cifra anche Brooks (15 punti) e Aradori (14), il migliore dei turchi è l'ex Siena Sato con 10 punti. Cantù si rilancia anche nella classifica del girone A, dove aggancia a quota 4 il Khimki, ospite domani del Panathinaikos. La squadra di Trinchieri ripartirà la prossima settimana dalla trasferta di Lubiana.

Da dimenticare invece la prova dell'EA7 Emporio Armani, schiantata al Mediolanum Forum dall'Olympiacos per 84-71. Bourosis (17 punti e 6 rimbalzi), Langford (17+6) e Hairston (15 punti) non bastano al quintetto di Scariolo per evitare la terza sconfitta di fila dopo quelle con Caja Laboral e Zalgiris. Milano resta così da sola al quarto posto del girone C a quota 4 e dovrà cercare il riscatto nella prossima trasferta in Turchia con l'Anadolu Efes.

Tutti i siti Sky