Caricamento in corso...
11 novembre 2012

La Cimberio resta imbattuta, l'EA7 Milano cade in casa

print-icon
var

Varese resta ancora imbattuta in campionato

Non conosce sconfitta Varese che sconfigge l'Angelico Biella nella settima giornata del campionato di basket. Brutta battuta d'arresto, invece, per l'Olimpia Milano che cede all'Umana Venezia 105-100. Successi anche per Caserta e Brindisi

Varese conserva l'imbattibilità anche al termine della settima giornata del massimo campionato di basket. La Cimberio resta al comando solitario della classifica violando il Lauretana Forum, la tana di un'Angelico Biella che, nel testacoda della domenica, si arrende per 77-60, una forbice che si allarga solo nell'ultimo quarto e che è il frutto, innanzitutto, della gran serata di Dunston, a referto con 21 punti e 36 di valutazione (17 di Johnson tra i piemontesi). Reduce dal ko casalingo con Brindisi, il Banco di Sardegna Sassari si riscatta immediatamente nella sfida con la Sidigas Avellino, 'stritolata' per 102-81 con 20 punti di Drake Diener, 16 di Thornton e 15 di Ignerski.

In attesa dell'ingresso di nuovi soci, la Juvecaserta sfrutta il fattore PalaMaggiò per battere la Saie3 Bologna per 65-56 sebbene Poeta, tra le Vu Nere, dia spettacolo con 22 punti. Missione compiuta per la Chebolletta Cantù, che alla Ngc Arena si afferma per 87-60 sulla Vanoli Cremona, che può consolarsi solo per i 17 punti realizzati da Harris, top-scorer dell'incontro. La Sutor Montegranaro conferma le sue difficoltà casalinghe, rimandando a data da destinare il suo primo successo al PalaRossini. Dove fa festa, per 94-80, anche la Trenkwalder Reggio Emilia, beneficiando della 'mano calda' di Taylor e Brunner, coppia che assicura alla causa ben 42 punti complessivi.

La Enel Brindisi conferma il suo buon momento facendo sua la sfida del PalaPentassuglia contro la Scavolini Banca Marche Pesaro, messa al tappeto per 72-55 con 20 punti di un ispirato Reynolds. Nel posticipo domenicale, stop interno per l'Ea7 Emporio Armani Milano, fermata al Mediolanum Forum per 105-100 dall'Umana Venezia, che sfrutta i 26 punti di un immarcabile Clark (23, nell'Olimpia, di Langford). L'autentico match-clou del turno di regular-season è quello del Monday Night di domani sera: al PalaTiziano va in scena il duello tra i padroni di casa dell'Acea Roma ed i campioni d'Italia della Montepaschi Siena. Un match che si ripeterà per la 72esima volta, con i virtussini locali avanti nei precedenti per 36-35.

Tutti i siti Sky