Caricamento in corso...
26 novembre 2012

Il Montepaschi espugna Cantù e vola al secondo posto

print-icon
mos

Moss, mattatore del confronto nella vittoria con Cantù (Getty)

Nel posticipo della 9.a giornata del campionato di basket, Siena vince in trasferta battendo la Chebolletta 67-54. Un successo che consente al Montepaschi di agguantare Sassari in classifica. Determinante la buona prestazione di Moss

Siena espugna il Paladesio e travolge 67-54 la Chebolletta Cantù nel finale dopo una gara giocata complessivamente male dalla squadra di coach Trinchieri. Dopo una buona partenza, con il Montepaschi a secco per 4', Cantù si perde in fretta e il sorpasso di Siena arriva con una bomba di Sanikidze e la prima frazione si chiude con un vantaggio esterno di 5 lunghezze. Cantù rientra in campo con le idee poco chiare, soprattutto in attacco, la circolazione di palla è faticosa e i tiri arrivano sul filo della sirena dei 24 secondi. Siena al 15' arriva al +9 con l'unica tripla di Brown, peraltro in serata disastrosa al tiro (1/4 da 2 e 1/8 da 3) e con Moss che punisce una Cantù sempre inconcludente in attacco (12 le palle perse nel primo tempo) e poco reattiva in difesa.

All'intervallo, Siena ha 12 punti di vantaggio ma Cantù inizia il secondo tempo più determinata in difesa ed efficace in attacco con Tabu e Markoishvili ma Siena mantiene le distanze anche se non riesce a dare il colpo di grazia. Nell'ultimo quarto la partita si riapre completamente con un parziale di 9-0 nei primi due minuti che consente ai brianzoli di agganciare Siena che poi viene anche sorpassata da una tripla di Markoishvili. Ma si spegne di nuovo la luce nella difesa canturina e Siena ripaga con la stessa moneta: 10-0 di parziale ed è di nuovo al comando con lo strappo decisivo. Le triple di Cantù non entrano e dall'altra parte è Hackett, finora silente, a tenere in scacco Cantù insieme a Moss che piazza la tripla decisiva sul finale. Il Montepaschi vince quindi con merito e aggancia al secondo posto Sassari.

Tutti i siti Sky