Caricamento in corso...
06 gennaio 2013

Derby a Cantù, EA7 al tappeto. Cimberio a gonfie vele

print-icon
can

Va a Cantù il derby con l'EA7 Milano

Nessuna sorpresa nel testacoda offerto dalla 14esima giornata del massimo campionato di basket. Varese batte la Scavolini 82-69. La Chebolletta stende Milano 84-76. Vincono Roma e Avellino

Nessuna sorpresa nel testacoda offerto dalla 14esima giornata del massimo campionato di basket. Sul parquet dell'Adriatic Arena, la Scavolini Banca Marche Pesaro non riesce a ribaltare il pronostico contro la capolista Cimberio Varese: i biancorossi ospiti si impongono per 82-69 con 20 punti di Polonara, 18 di Dunston e 17 di Green (16 di Cavaliero nel quintetto di Markovski). Si ferma invece il Banco di Sardegna Sassari, che al PalaMaggiò cede per 88-81 alla Juvecaserta nonostante i due Diener contribuiscano con 45 punti complessivi. Tra i campani Mordente, siglando 14 punti, raggiunge il bottino dei tremila punti in Serie A.

L'atteso derby lombardo del posticipo domenicale va alla Chebolletta Cantù. La formazione di Trinchieri, fresco della nomina a ct della Grecia, evidenzia le difficoltà attuali dell'Ea7 Emporio Armani Milano, che davanti al suo pubblico sventola bandiera bianca per 84-76, messa al tappeto dai 19 punti di Markoishvili (17 di Melli e Langford in casa Olimpia). Successo non agevole per l'Acea Roma ma preziosissimo per la corsa alla Final Eight di Coppa Italia: al PalaTiziano, i virtussini hanno la meglio solo nel finale dell'Angelico Biella, sconfitta per 67-59 sebbene Johnson si laurei top-scorer con 23 punti (17 del solito Datome tra i capitolini). Affermazioni esterne per Avellino e Reggio Emilia. La Sidigas espugna l'impianto dell'Umana Reyer Venezia per 97-93 con 21 punti di Ivanov, due in meno del 'lagunare' Young; la Trenkwalder fa festa al PalaRadi battendo la Vanoli Cremona per 87-71 con 35 punti (e 31 di valutazione) di uno scatenato Taylor. Anche l'Enel Brindisi si traveste da 'corsara' e fa sua la sfida di mezzogiorno alla Unipol Arena: la Saie3 Bologna si arrende per 88-75 e può consolarsi solo per i 26 punti di Hasbrouck. Domani sera, per il Monday Night, la Montepaschi Siena reduce dall'impresa di Eurolega contro Istanbul torna in campo al PalaEstra, affrontando la Sutor Montegranaro.

Tutti i siti Sky