Caricamento in corso...
07 gennaio 2013

Siena rialza la testa: suo il posticipo contro Montegranaro

print-icon
spo

Daniel Hackett, play del Montepaschi. Siena ha battuto Montegranaro nel posticipo della 14.a giornata (immagine dal sito menssanabasket.it)

Il Montepaschi , dopo la sconfitta della scorsa settimana a Venezia, si riscatta e batte 93-79 la Sutor nel match che chiude la quattordicesima giornata di Serie A. David Moss il miglior marcatore dei toscani con 23 punti

Il Montepaschi Siena riparte in campionato dopo la sconfitta della settimana scorsa a Venezia, battendo 93-79 la Sutor Montegranaro nel posticipo della quattordicesima giornata di Serie A. In casa senese miglior marcatore David Moss con 23 punti, 13 ne ha segnati Sanikidze e 12 Brown. Tra i marchigiani 29 punti di Burns e 23 di Amoroso.

Montegranaro era restata in partita in un primo quarto di alto livello offensivo grazie ai canestri di Burns e Amoroso contro la difesa senese, anche tenendo la testa avanti fino al 22-24 dopo otto minuti di gioco. La Montepaschi cambia marcia quando emerge la maggiore qualità di un organico piu' profondo, e tenendo a sei punti in sette minuti i marchigiani, fin lì scoppiettanti, ne approfitta per portare la partita sui propri binari con Hackett e Moss (20 punti in coppia nel secondo quarto) sul 43-30 a meta' secondo quarto, toccando poi anche il +15.

Nonostante il precoce quarto fallo di Cinciarini, Montegranaro torna dal riposo macinando canestri, Siena meno, e vede rientrare i marchigiani fino al 62-56 di meta' terzo periodo. Sette punti in fila di Bobby Brown però riaccendono la Montepaschi, che chiude il quarto con un parziale di 15-2 per entrare sul +19 nell'ultimo periodo. Montegranaro torna al massimo a 12 punti di distanza.

Tutti i siti Sky