Caricamento in corso...
24 febbraio 2013

Sassari raggiunge Varese in vetta. Milano ko

print-icon
ban

Sassari ha raggiunto la vetta occupata fino a oggi da Varese (foto dal sito Banco di Sardegna Sassari)

I sardi battono Pesaro 87-76 mentre i lombardi perdono il derby contro Cantù (67-60). Ritorna a vincere la Montepaschi Siena contro Biella mentre si ferma a 5 partite la striscia positiva dell'Armani

C'e' una coppia al comando della Serie A al termine della quinta giornata di ritorno. La capolista Varese perde il derby con Cantù e si fa agganciare da Sassari, che al PalaSerradimigni mette alle corde anche Pesaro. La Cimberio, dunque, non è più leader solitaria ed il merito è tutto della Cantu' di Trinchieri, che nel posticipo della domenica batte i biancorossi per 67-60 con 20 punti di uno scatenato Aradori. Il Banco di Sardegna, nell'orario canonico, aveva invece fatto il suo dovere contro la Scavolini Banca Marche, che arrivava a Sassari sull'onda dell'entusiasmo per la vittoria con Siena. I marchigiani sventolano bandiera bianca per 87-76, sebbene Kinsey termini la sua grande serata con 33 punti e 33 di valutazione.

Dopo due sconfitte consecutive, tra campionato ed Eurolega, torna al successo la Montepaschi Siena, che approfitta del calore del PalaEstra per sconfiggere il fanalino di cosa Angelico Biella per 98-75, sfruttando i 16 punti di Kangur ed i 14 di Ortner e Sanikidze (17 di Johnson tra i piemontesi). Cade invece l'EA7 Emporio Milano, che si arrende per 79-61 sul parquet della Trenkwalder Reggio Emilia, che sfrutta la vena realizzatoria di Taylor, a referto con 19 punti, due in più del biancorosso Bourousis.

L'Acea Roma mette in cassaforte i play-off facendo festa al PalaMaggio': la Juve Caserta va al tappeto al fotofinish per 66-64 nonostante i 17 punti di Jelovac, top-scorer della partita (13 di Goss tra i virtussini). Affermazione in volata anche della Vanoli Cremona, che recupera e supera al PalaRadi per 89-87 la Sutor Montegranaro, alla quale non bastano i 42 punti complessivi della coppia Cinciarini-Di Bella. Vittoria interna anche per l'Umana Reyer Venezia, che al PalaTaliercio mette la museruola, per 76-68, all'Enel Brindisi, che va al tappeto sotto i punti (19) di Szewczyk.

Rinviata, infine, la sfida tra la Saie3 Bologna e la Sidigas Avellino, con una decisione presa ieri sera dopo un sopralluogo effettuato presso la Unipol Arena: in accordo con l'amministrazione comunale di Casalecchio, la neve caduta nella zona ha fatto venire meno i requisiti di sicurezza necessari.

Tutti i siti Sky