Caricamento in corso...
30 marzo 2013

Serie A, Milano rialza la testa. Sassari battuta

print-icon
arm

L'Armani Jeans Milano ha battuto in trasferta Sassari 85-79 (Foto dal sito dell'Armani Jeans)

Nel primo anticipo della decima giornata di ritorno la squadra di Sergio Scariolo allontana momentaneamente la crisi, superando in trasferta 79-85 i sardi secondi in classifica. Vincono Reggio Emilia e Pesaro

Sergio Scariolo salva la sua panchina. Almeno per ora. In uno dei momenti più difficili della sua gestione, l'Armani Jeans vince in trasferta contro il Banco Sardegna Sassari 85-79. I sardi, secondi, non riescono così ad agganciare momentaneamente la capolista Cimberio Varese. A trascinare i lombardi la vena realizzativa di Keith Langford, 26 punti in 33 minuti e l'ottima prova di Alessandro Gentile 18 punti a referto. Tra i sardi sopra quota 20 punti Drake Diener (23), Travis Diener (21) e Tony Easley (21).

Reggio Emilia corsara in Puglia, boccata d'ossigeno per Pesaro. In attesa di completare il quadro lunedì, la serie A di basket ha visto in campo altre quattro squadre per la decima di ritorno. Dopo due sconfitte di fila, la Trenkwalder torna al successo espugnando il PalaPentassuglia per 84-69. A guidare la Reggiana, che sale a quota 28 e consolida il settimo posto, è Bell con 24 punti, fondamentali anche Taylor (17 punti) e Brunner (14 punti e 11 rimbalzi) mentre Brindisi, che vede allungarsi la serie negativa a cinque gare, si consola con i 22 punti di Reynolds.

Terza vittoria in quattro partite per la Scavolini Banca Marche, che fa suo lo scontro diretto con Bologna. All'Adriatic Arena Pesaro si impone 101-91 con 18 punti di Kinsey e 17 di Mack mentre alla Virtus non basta un mostruoso Pullen (34 punti). In classifica la Scavolini resta penultima ma si porta a due lunghezze dal gruppetto che comprende la stessa Oknoplast, Avellino e Montegranaro.

Tutti i siti Sky