Caricamento in corso...
18 maggio 2013

Dramma a Belgrado: accoltellato Predrag Danilovic

print-icon
dan

Predrag Danilovic, stella del basket jugoslavo, ha vinto praticamente tutto a livello di club e Nazionale negli anni '90 (Foto Getty)

Sono definite stabili le condizioni dell'ex n.1 del basket jugoslavo, attuale presidente del Partizan, ricoverato d'urgenza dopo essere stato accoltellato durante una rissa a Belgrado. Gli auguri della Virtus Bologna, suo ex club: "Siamo tutti con te"

Ricovero d'urgenza per Predrag Danilovic, ex stella del basket serbo e della Virtus Bologna, accoltellato intorno alle 2 del mattino mentre si trovava nel ristorante Kafanica di Belgrado. Secondo i media locali, l'attuale presidente del Partizan, coinvolto in una rissa, sarebbe stato colpito da uno sconosciuto prima alla testa con una bottiglia, poi accoltellato due volte all'addome riportando anche ferite alle braccia. In seguito all'intervento chirurgico durato oltre 5 ore, la condizioni di Danilovic sono definite stabili. La polizia, al lavoro per trovare i responsabili dell'aggressione, esclude che l'episodio sia legato faide tra tifosi di basket spesso violenti in Serbia.

Amatissimo in patria e a Bologna - Classe 1970, nato a Sarajevo, vanta quattro titoli europei, più un bronzo ed un argento olimpico ottenuti tra il 1989 ed il 1999 con la nazionale jugoslava. Oltre ad un trionfo continentale con il Partizan, Danilovic si è distinto anche in Italia con la Virtus Bologna, squadra nella quale ha militato dal 1992 al 1995 e dal 1997 al 2000: nella sua doppia esperienza, l'ex cestista jugoslavo vanta nel palmares quattro scudetti, una Coppa Italia e una Coppa dei Campioni.

Le parole della Virtus - All'ex stella sono arrivati proprio gli auguri della squadra bolognese che, "appresa la notizia della violenta aggressione subita, si stringe intorno a una delle piu' grandi bandiere della sua storia, augurandogli di rimettersi al piu' presto: Forza Sasha, siamo tutti con te".

Tutti i siti Sky