Caricamento in corso...
29 maggio 2013

Playoff: Cantù non molla, Roma piegata 81-73 in gara-3

print-icon
ara

19 punti e 8 rimbalzi per Pietro Aradori nel successo di Cantù su Roma in gara-3 (Getty)

L'aria di casa fa bene alla Lenovo, che si aggiudica il terzo match per 81-73 e riapre la serie di semifinale contro l'Acea, che resta avanti ma 2-1. Tyus, 18 punti e 10 rimbalzi, e Aradori (19+8) gli uomini chiave del successo dei lombardi

L'aria di casa fa bene alla Lenovo, che si aggiudica gara 3 per 81-73 e riapre la serie di semifinale play-off contro Roma, che resta avanti ma 2-1. Alla Ngc Arena partenza sprint del quintetto di Trinchieri (14-2 il parziale) con l'Acea che insegue e piano piano ricuce lo strappo fino ad arrivare all'intervallo lungo sotto di tre lunghezze (35-32). Cantù prova ad accelerare di nuovo e a metà dell'ultimo periodo trova con Ragland la tripla del +14 (62-48).

Ma gli uomini di Calvani non mollano e Datome dalla lunetta prima e un antisportivo contro Leunen poi consentono alla Virtus di dimezzare lo svantaggio (64-57). Il forcing dei capitolini, però, non sortisce gli effetti sperati e alla fine la Lenovo chiude i conti 81-73. Sugli scudi Tyus (18 punti e 10 rimbalzi) e Aradori (19+8), nell'Acea 19 punti di Goss e 15 di Datome. Appuntamento per gara 4 venerdì, sempre al Pianella.

Domani sera, intanto, la serie fra Siena e Varese si sposta al PalaEstra col punteggio in perfetta parità. La Cimberio, dopo la sconfitta in gara 1, è riuscita a risollevarsi superando i toscani nel secondo round per 64-62, al termine di una partita intensa e all'ultimo respiro dove sono state ancora le difese a prevalere. Ma la Mens Sana non vuole perdere il fattore campo guadagnato in Lombardia e come con Milano proverà a fare del proprio fortino la chiave di volta della serie.

Tutti i siti Sky