Caricamento in corso...
30 maggio 2013

Playoff, scatto Siena: 2-1 su Varese nella serie

print-icon
spo

Il Montepaschi Siena vince Gara-3 e si porta sul 2-1 nella serie delle semifinali playoff contro Varese (foto dal sito menssanabasket.it)

I campioni d'Italia chiudono sul 72-59 una gara tenuta sempre sotto controllo. Protagonisti della serata Moss per i toscani e dall'altra parte Dunston, entrambi con un bottino di 17 punti a referto

Il Montepaschi Siena si porta sul 2-1 nella serie delle semifinali scudetto contro la Cimberio Varese grazie alla vittoria in gara 3 ottenuta stasera. La formazione campione d'Italia si è imposta con il punteggio di 72-59. Gara sostanzialmente sempre con l'inerzia dalla parte dei toscani che hanno chiuso il primo quarto sul 22-11 e sono andati al riposo sul 42-23. Il divario non è diminuito nel terzo parziale chiuso sul 61-40, fino al 72-59 finale. Protagonisti della serata da una parte Moss con 17 punti, dall'altra Dunston anch'egli con 17 punti.

Venerdì, intanto, quarto atto alla NGC Arena (palla a due ore 20.10) fra Cantù e Roma. Ieri la Lenovo ha interrotto la serie positiva che vedeva l'Acea vincente da tre partite consecutive per quanto la Virtus abbia comunque dimostrato di reggere l'impatto con il catino brianzolo. Calvani dovrebbe avere a disposizione sia Jordan Taylor che Lorenzo D'Ercole (colpo al naso per il primo, problema alla caviglia per il secondo) ma una decisione sarà presa solo in mattinata. Le condizioni di Gigi Datome, invece, non destano particolari preoccupazioni e sarà in campo.

"Siamo 2-1, comunque in vantaggio, non siamo stati dominati né asfaltati, abbiamo fiducia in noi stessi e la consapevolezza di dover mettere a posto delle piccole cose", suona la carica coach Calvani. "Abbiamo fatto un passo - commenta dal canto suo Andrea Trinchieri - ma dobbiamo compierne un altro per allungare la serie. Il profilo quindi e' molto basso. Domani mi attendo una partita migliore da parte di Roma e quindi dovremo alzare ancora il livello perche' quello che abbiamo fatto ieri non sarà sufficiente".

Tutti i siti Sky