Caricamento in corso...
20 ottobre 2013

Siena cade a Reggio Emilia, l'Armani vince con Varese

print-icon
mil

Samuels a canestro contro Varese (Foto sito ufficiale EA7 Olimpia)

SERIE A. Nella seconda giornata di campionato arriva la prima sconfitta dei campioni d'Italia, per 67-59, in Emilia. L'Olimpia porta a casa il derby lombardo 84-72. Restano in testa a punteggio pieno Roma, Bologna e Caserta

Seconda di campionato e prima sconfitta per la Montepaschi Siena, che dopo il ko con il Galatasaray al debutto in Eurolega perde anche in Serie A, dove negli ultimi anni ha dominato. Sorprende la caduta dei campioni d'Italia al PalaBigi, di fronte ad una Grissin Bon Reggio Emilia sempre al comando e capace di chiudere con un 67-59 che nemmeno fotografa il reale andamento del match. Tra i padroni di casa è Bell il migliore, con i suoi 22 punti contro i 18 del 'toscano' Carter, tra i pochi a salvarsi nel quintetto di Crespi. In testa, a punteggio pieno, sono solo tre: Roma, Bologna e Caserta.

Roma e Bologna ok - L'Acea, costratta ad giocare alla Unipol Arena per la squalifica del PalaTiziano, supera bene l'Enel Bridisi: i virtussini, sotto di 6 (25-31) all'intervallo, rimontano e si impongono per 67-59 con 17 punti di Ignerski, top-scorer della serata. La Granarolo invece viola il PalaRadi battendo la Vanoli Cremona, dopo un supplementare, per 87-82 (71-71 al 40') grazie soprattutto ad Hardy, a referto con 27 punti.

Bene Caserta e Sassari - Affermazione esterna anche per la Pasta Reggia, che passa all'Adriatic Arena sconfiggendo, per 93-84 e dopo un overtime (77-77 dopo i quattro tempi), la Victoria Libertas Pesaro, a cui non bastano i 25 punti siglati da Turner (22 di Roberts tra i campani). Esordio casalingo con vittoria per il Banco di Sardegna Sassari, che non ha molti problemi contro la Pallacanestro Cantù, battuta per 83-69 con una prova monstre di Diener Drake (31 punti in 28 minuti di impiego).

Venezia "asfalta" Montegranaro -
A valanga anche l'Umana Reyer Venezia, che entusiasma il PalaTaliercio surclassando per 102-68 la Sutor Montegranaro con 18 punti di Smith e 15 di Taylor. Infine, la prima al PalaCarrara non porta bene alla neo-promossa Giorgio Tesi Group Pistoia, battuta davanti al pubblico amico per 83-75 dalla Sidigas Avellino, che beneficia dei 37 punti complessivi della coppia Thomas-Ivanov.

Milano vince il derby lombardo -
Prima vittoria stagionale per l'EA7 Emporio Armani Milano, che batte per 84-72 la Cimberio Varese sebbene Polonara, tra i biancorossi ospiti, realizzi 26 punti (21 di Samuels per l'Olimpia).

Tutti i siti Sky