Caricamento in corso...
02 dicembre 2013

Pistoia dominata: il derby va a Siena. Milano ko con Roma

print-icon
sie

Ancora una volta è il n.1 di Siena, Hackett: contro Pistoia è lui a comandare (Foto Getty)

La Montepaschi sale a -2 dalla vetta occupata da Brindisi: gara a senso unico sul parquet di casa, nell'89-66 finale il protagonista è Hackett. Vittoria interna anche per l'Acea, che supera l'Armani 61-55 raggiungendo il terzo posto a 10 punti

Dopo 15 anni torna l'appuntamento sul parquet con il derby toscano tra Siena e Pistoia: quasi un testacoda nell'ottava giornata di Serie A, con la Montepaschi chiamata a rispondere alla capolista Brindisi.
I campioni d'Italia centrano l'obiettivo vincendo 89-66 e vanno ad affiancare Sassari a 12 punti in classifica, a -2 dai pugliesi. Non c'è storia fin dai primi minuti: i padroni di casa partono con il piede sull'acceleratore e la tripla di Hackett vale il 16-2 al 5'. Pistoia, guidata da Wanamaker, prova a tenere il passo, ma Siena è molto precisa da tre punti e allunga con relativa facilità fino al 36-16 del 13'. Pistoia piazza un parziale di 8-0, ma Siena continua a bucare la retina dalla lunga distanza, tanto che in breve tempo raggiunge anche il +24 al 18'. La Giorgio Tesi cerca di non mollare, ma ogni volta che riduce il passivo viene respinta dai canestri della Montepaschi. Chiude in bellezza Hackett con 18 punti, mentre per Pistoia il migliore è Johnson con 16 punti.

Nell'altra sfida che completa l'ottava giornata arriva la sconfitta esterna dell'Armani Milano, che cede 61-55 all'Acea Roma. Avanti in avvio di gara, la EA7 crolla nell'ultimo quarto sotto i canestri di Goss (17 a fine serata) e Hosley (che si ferma a 11).

Tutti i siti Sky