Caricamento in corso...
05 gennaio 2014

Super Milano, vince ancora: sconfitta Sassari

print-icon
hac

Milano ha battuto 74-69 l'atteso match contro Sassari (Foto Getty)

Va all'Armani il big match della 14.a giornata. I lombardi, al termine di un incontro equilibrato, hanno vinto 74-69 raggiungendo così a 18 punti Sassari e Roma. Montepaschi Siena ed Enel Brindisi sono invece in vetta insieme a Cantù

Montepaschi Siena ed Enel Brindisi raggiungono in vetta Cantù che ieri aveva vinto il match nell'anticipo, sconfitta per l'Acea Roma che adesso deve inseguire, mentre va all'Armani Milano il big match della giornata grazie al successo a Sassari. I lombardi, al termine di un incontro equilibrato, hanno chiuso sul 74-69 raggiungendo così a 18 punti Sassari e Roma. Langford (24 punti), Melli (16), Moss (10) ed un buon apporto di Daniel Hackett (11) hanno permesso alla squadra di Bucchi di continuare la loro serie positiva in terra sarda. La Montepaschi ha battuto Varese (87-79) grazie soprattutto all'apporto dei nuovo tesserati Haynes Marquez (24 punti) e Janning Matt (10 punti) ed al ritrovato Othello Hunter (17 punti).

A Brindisi occorre un supplementare a Pesaro per piegare la resistenza dei padroni di casa, che rimangono in fondo alla graduatoria. I punti di Young, Anosike e Turner (60 in tre) non sono bastati per la Vuelle, mentre la compagine pugliese ha trovato le grandi prestazioni di Ron Lewis (26 punti), Miroslav Todic (22 punti) e Delroy James (15) che permettono dunque alla squadra di Bucchi di restare tra le grandi. L'Acea Roma cede in casa contro l'Umana Venezia che ha preso il comando del match sin dall'inizio e non lo ha più lasciato. Andrea Smith con i suoi 32 punti è stato l'elemento che ha trascinato la squadra di Markovski, imitato dall'ottimo Luca Vitali (15 punti e 23 di valutazione finale).

In coda, vittorie per Cremona e Avellino. La formazione lombarda di Pancotto lascia a Pesaro l'ultimo posto solitario in classifica vincendo una partita difficile ed equilibrata. Vittoria di squadra per i locali, che hanno chiuso con 4 uomini in doppia cifra (Woodside, Jackson, Spralja, Rich), mentre dall'altra parte la superlativa prestazione di Jeff Brooks non basta (23 punti e 30 di valutazione) ai campani di Molin. Avellino batte Montegranaro (103-92) a cui non sono bastati i 25 punti di Cinciarini e i 18 di Jamie Skeen.

Tutti i siti Sky