Caricamento in corso...
02 febbraio 2014

Milano e Brindisi in vetta. Scivolano Cantù, Siena e Roma

print-icon
gen

Funziona la coppia Gentile-Langford, 26 punti nel successo dell'EA7 (Foto Getty)

Nella 18.a giornata di Serie A restano al comando l'EA7, che regola Caserta, ed i pugliesi vittoriosi a Cremona. Abbandona la leadership la squadra di Sacripanti piegata da Pesaro. Ko anche la Montepaschi contro Bologna e Roma, sconfitta da Avellino

La 18.a giornata di Serie A restringe la leadership da tre a due squadre: vincono Milano e Brindisi, cade Cantù. L’EA7 regola 61-43 Caserta con i 26 punti della coppia Gentile-Langford, senza dimenticare i 10 di Moss. Rispondono i pugliesi di scena a Cremona: il 64-53 finale premia i 38 punti complessivi del trio Dyson, Bulleri e Lewis, che vanificano i 17 punti di Jarrius Jackson. Domenica da dimenticare invece per Cantù, sconfitta 82-79 a Pesaro: Anosike (25 punti) e Turner (19) trascinano il fanalino di coda Victoria Libertas, mentre non bastano ai lombardi i 18 punti di Joe Ragland.

Ko Siena, Roma e Sassari – Anche le inseguitrici rallentano in gruppo. La Montepaschi cede 57-54 sul parquet di Bologna, esaltata dai 32 punti del tandem Ware-Motum. Pure l’Acea crolla, ma in casa contro Avellino: l’80-72 trova in Phil Goss e Quinton Hosley una coppia da 46 punti, vanificati da quattro campani in doppia cifra (Thomas, Ivanov, Lakovic, Dragovic). Destino analogo anche per Sassari, sconfitta 81-69 a Pistoia nel segno di Johnson (20 punti). Trionfa Varese che passa 93-77 sul parquet di Venezia: sugli scudi Adrian Banks (25 punti), tra i veneti si segnalano i 22 di Taylor. Nel posticipo Reggio Emilia piega 89-80 Montegranaro: mvp Kaukenas con 24 punti.

Tutti i siti Sky