Caricamento in corso...
23 marzo 2014

Siena sul velluto, Caserta vede i playoff. Male Sassari

print-icon
sie

Erick Green mvp della sfida tra Siena e Avellino, con cui la Mens Sana consolida il secondo posto (Foto Getty)

La Mens Sana prosegue nella corsa su Milano, conducendo una gara senza storia contro la Sidigas. In coda si rialza Bologna, a spese di Brindisi, mentre Cremona viene travolta da Venezia. Cantù si fa sorprendere in trasferta da Caserta

Tutto facile per la Mens Sana, che travolge la Sidigas Avellino: il punteggio finale di 91-67 parla chiaro. Gara controllata fin da subito, con il +13 fatto registrare nel primo quarto, grazie a una grande prova di squadra e ai 16 punti di Green. Con questo successo i toscani salgono a quota 32 punti in classifica, a -4 dalla vetta occupata da Milano.
Restano appaiate al terzo posto Cantù e Brindisi, uscite entrambe sconfitte dai rispettivi match. A battere i lombardi 64-60 è Caserta, che compie così un altro passo in avanti verso i playoff, decisivi i tiri da tre di Brooks, Moore e Roberts. A mettere al tappeto l'Enel invece è Bologna, che passa in trasferta 77-68 e torna a respirare salendo al quart'ultimo posto in classifica.
Vittorie interne anche per Varese, Reggio Emilia e Venezia.

Tutti i risultati
Enel Brindisi-Granarolo Bologna 68-77
Cimberio Varese-Tesi Group Pistoia 84-73
Grissinbon Reggio Emilia-Banco di Sardegna Sassari 89-79
Montepaschi Siena-Sidigas Avellino 91-67
Pasta Reggia Caserta-Acqua Vitasnella Cantù 64-60
Umana Venezia-Vanoli Cremona 100-78

Tutti i siti Sky