Caricamento in corso...
18 aprile 2014

Eurolega, riscatto Armani in gara 2: Maccabi battuto 91-77

print-icon
ea7

L'Olimpia pareggia i conti e lunedì andrà a Tel Aviv sul risultato di 1-1. Grande prestazione degli uomini di coach Banchi, che avranno bisogno di almeno una vittoria esterna in questa serie di playoff

Grande prestazione dell’Armani che batte il Maccabi Tel Aviv nella seconda gara dei playoff di Eurolega giocata al Forum di Assago. Un match che non ammetteva la sconfitta da parte degli uomini di Banchi, che saranno impegnati a Tel Aviv nei prossimi due incontri della serie, che prevede la qualificazione al meglio delle cinque partite.

Riscattata la sconfitta beffa di gara-1, l’Olimpia è sempre stata sopra arrivando a tre minuti dalla fine con dodici punti di vantaggio. Uno score rassicurante, se non fosse per il precedente drammatico di mercoledì. In questa occasione però l'EA7 non sbaglia niente. Il Maccabi perde per infortunio Schortsanitis ma non molla mai.

Il canestro che fa ben sperare anche i più pessimisti è quello di CJ Wallace, che a 2’26” dalla sirena del 4° quarto porta Milano a +13. Il Maccabi cerca di ripetere la rimonta di gara-1 ma l’Olimpia è concentrata e trova il successo con la continuità di tutti i suoi uomini. A un minuto dalla fine Milano conduce 88-77 e il pubblico del Forum inizia ad applaudire. Un urlo che si trasforma in boato a 30” dalla sirena: Milano pareggia la situazione con una grande prestazione e chiude in bellezza con Daniel Hackett che trova il tiro da tre punti: 91-77. Si va a Tel Aviv sull’1-1.

Tutti i siti Sky