Caricamento in corso...
04 maggio 2014

Olimpia senza sosta, Siena seconda. Cadono Brindisi e Cantù

print-icon
mos

David Moss protagonista contro Sassari con 26 punti (Foto Getty)

La 29.a giornata di Serie A confeziona la 17.a vittoria di fila di Milano, che regola Sassari. La Montepaschi mantiene il secondo gradino espugnando Varese. Scivolano sia i pugliesi sia i lombardi, che garantiscono il pass playoff di Reggio Emilia

Prosegue la striscia positiva di Milano, che nella 29.a giornata di Serie A inanella la 17.a vittoria di fila contro Sassari, piegata 88-78. Sugli scudi David Moss con 26 punti, ai sardi non bastano invece i 50 punti confezionati tra Green, Diener e Thomas. Archivia piuttosto il secondo posto la Montepaschi che, di scena a Varese, passa 80-71 con i 18 punti di Othello Hunter. In zona playoff passi falsi di Cantù e Brindisi: la squadra di Sacripanti cade 83-68 a Reggio Emilia, garantendo agli emiliani il pass playoff trascinati da James White (23 punti). Scivolano anche i pugliesi, sorpresi in casa da Pesaro: il fanalino di coda, che alimenta ancora speranze salvezza, passa 74-70 nonostante i 19 punti di Jerome Dyson.

Successo esterno (83-75) dell’Acea sul parquet di Venezia nel segno di Phil Goss, autore di 27 punti. Crede invece ai playoff Caserta, che regola 71-65 Cremona: ai lombardi non basta il solito, entusiasmante Jarrius Jackson (30 punti). Colpo di Pistoia che viola 77-70 le mura di Bologna con le prestazioni positive di Johnson (22 punti) e Wanamaker (19). Infine cade Avellino sul campo di Montegranaro, che s’impone 99-96 con i 38 punti di Daniele Cinciarini.

Tutti i siti Sky