Caricamento in corso...
09 giugno 2014

Semifinali, sospiro Milano: blitz finale a Sassari in gara-6

print-icon
lan

Partita da protagonista per Keith Langford, autore di 24 punti (Foto Getty)

Nel sesto confronto verso l'epilogo scudetto, l'Olimpia passa 95-76 in Sardegna e archivia il discorso finale chiudendo la serie sul 4-2. Protagonista Langford con 24 punti. Siena sarà l'ultimo ostacolo per la squadra di Banchi

La seconda serie della semifinale scudetto tra Sassari e Milano si chiude in gara-6, complice la terza vittoria in fila in Sardegna dell’Olimpia per 95-76. I lombardi hanno confermato ancora il trend storico sul parquet sardo: nella sua storia nei playoff è 5-0 al PalaSerradimigni e non è mai caduta. Si è trattata della miglior partita della serie per l’EA7, che domina dalla palla a due fino alla sirena con vantaggi enormi, giocando offensivamente una prova mostruosa considerata la posta in palio senza concedere nulla in difesa.

La grande differenza sono i rimbalzi, che garantiscono possessi aggiuntivi. Samuels e Lawal in tandem controllano lo spazio aereo, ma si sentono anche Melli e Moss a rimbalzo. Keith Langford gioca una partita di resistenza straordinaria in attacco e oltre a Lawal si rivede anche un eccellente Jerrells, in assenza di Daniel Hackett. Sirena sul 95-76 per il quintetto di coach Banchi. E’ la quindicesima finale nella storia dell’Olimpia, la quarta contro Siena. Si parte domenica al Mediolanum Forum.

Tutti i siti Sky