Caricamento in corso...
27 giugno 2014

Armani veste tricolore: si chiude l'era Montepaschi

print-icon
oli

Finalmente Milano: dopo 18 anni di attesa l'Armani si laurea campione d'Italia (foto olimpiamilano.com)

L'attesa è finita: dopo 18 anni Milano torna sul trono del basket italiano, vincendo il 26esimo scudetto della propria storia. Contro Siena, battuta in gara-7 per 74-67, decisivi gli ex Hackett e Moss. Gentile nominato Mvp delle finali

Sette anni posson bastare: si chiude il ciclo di Siena, che si arrende davanti ai 12mila del Forum di Assago, consegnando lo scudetto all'EA7 Emporio Armani di coach Banchi, che chiude la serie 4-3. Dopo aver annullato il match point della Montepaschi, riportando la situazione in parità in gara-6, la squadra più titolata del basket italiano vince 74-67 nell'appuntamento decisivo e conquista il tricolore a distanza di 18 anni dall'ultimo successo. Per i biancorossi si tratta del 26esimo scudetto della storia.

Sugli scudi per Milano c'è ancora una volta Alessandro Gentile, nominato Mvp della serie finale, con 18 punti. Tra le Scarpette Rosse protagonista un altro italiano, Niccolò Melli, in doppia doppia con 10 punti e 13 rimbalzi. Nel finale molto equilibrato, decisivi i canestri dei due ex, Daniel Hackett e David Moss, in ombra fino a quel momento. Per Siena, inutili i 15 punti di Green e i 14 di Haynes. Per la Montepaschi, a forte rischio fallimento, si chiude un'era che ha portato in bacheca 8 scudetti e 5 Coppe Italia. 

Tutti i siti Sky