Caricamento in corso...
24 ottobre 2014

Eurolega, l'impegno non basta: Sassari sconfitta da Istanbul

print-icon
dav

David Logan in azione contro l'Efes Istanbul (Getty)

Seconda sconfitta consecutiva per la squadra di coach Sacchetti contro i più esperti dell'Efes. Costretti a rincorrere gli avversari, la rimonta sembrava a un passo. Poi, però, il match si è chiuso 75-82

Nella seconda giornata del girone A di Eurolega, per la Dinamo Sassari è arrivata una sconfitta contro i fortissimi turchi dell’Efes di Istanbul. A dispetto del punteggio finale di 75-82, però, la squadra sarda ha mostrato a tratti una buona pallacanestro, grande impegno e, spinta soprattutto da un ottimo Senders, è arrivata anche a meno 1 dall’avversario (a un minuto dalla fine del terzo quarto). Non sarà arrivata la vittoria, dopo l’altra sconfitta all’esordio assoluto in Eurolega, ma coach Sacchetti e i suoi possono guardare al futuro con fiducia.  

L’esordio nella massima competizione continentale per il Pala Serradimigni è stato davvero all’altezza, non solo per la forza dell’avversario, sempre avanti, ma anche per la reazione dei padroni di casa. Due volte vicini a “riprendere” il roster di Dusan Ivkovic. Oltre al primo quarto anche a poco più di un minuto dalla fine quando è arrivato il 75-79 (-4). Nel finale, però, la rimonta non si è concretizzata: risultato finale 75-82.

Tutti i siti Sky