Caricamento in corso...
28 gennaio 2015

Sky, la casa del basket: così 3 match live ogni weekend

print-icon
dal

Gianni Petrucci, presidente Fip e Lorenzo Dallari , vicedirettore Sky Sport

Al via la tv della Federbasket italiana, in onda su Sky Sport. Dal 30 gennaio A2 Gold, Silver e A1 Femminile ogni fine settimana. E da fine marzo rubriche e approfondimenti. Petrucci (Fip): "Con Sky promuoviamo il nostro sport"

Nasce la tv della Federbasket che apre le porte della pallacanestro agli abbonati di Sky. La "prima" sarà venerdì 30 gennaio, su Sky Sport 3 Hd andrà in onda De' Longhi Treviso-Proger Chieti, match di A2 Silver. Durante l'intero anno in programmazione, ogni weekend, tre partite live dei campionati A2 Gold e Silver e dell'A1 femminile. A marzo anche uno spazio quotidiano di tre ore per parlare, commentare e rivedere le immagini più belle della stagione.

"Lanciamo la tv del basket con un carro armato come Sky - ha dichiarato Gianni Petrucci  presidente della federazione  - è un'azienda straordinaria che ha cambiato il modo di fare televisione". L'obiettivo è dare visibilità sia a società sportive sia alle Nazionali, e riportare alla ribalta piazze storiche. "Nel dna di una federazione c'è il dovere di divulgare il proprio sport e noi rispettiamo gli statuti federali. Non abbiamo crisi di vocazione, i palazzetti sono pieni e attraverso Sky siamo convinti che ci riusciremo ancora di più". Per il momento resta fuori la Serie A maschile: "Non c'è diatriba tra noi e la Lega - dice Petrucci - i diritti li gestiamo noi, ci metteremo d'accordo. Noi rappresentiamo tutte le società".

"Sky dà il meglio" - Lorenzo Dallari, vice direttore Sky Sport, spiega: "Crediamo in questo progetto e abbiamo scelto i nostri canali principali. Daremo una visibilità importante al basket e a quanto accade sotto canestro. Partiamo con 3 partite a settimana e da aprile i playoff.

Così gli arbitri "in diretta" - Dal secondo o terzo weekend di trasmissione, i telespettatori potranno ascoltare i dialoghi degli arbitri durante i timeout. "Serve a farci conoscere - chiarisce Gaetano Laguardia, commissario Cia e vicepresidente vicario Fip ".

Federbasket è l'editore - La Fip rimane l'editore del progetto e realizzerà i contenuti. La produzione è di Sportcast. "La Fip ha voluto ostinatamente questo accordo - dice Francesco Soro, capo di gabinetto del Coni e presidente di Sportcast.  "Questo progetto dovrà essere valutato nel tempo. Faremo di tutto per essere al livello degli standard di Sky".

Tutti i siti Sky