Caricamento in corso...
01 febbraio 2015

Olimpia, prosegue la marcia. Vince Venezia, Caserta fa tris

print-icon
oli

La squadra di Banchi ha battuto la sorpresa Trento 102-84 grazie a una ottima prestazione di Brooks. L'Umana espugna Roma 72-62. Continua la risalita della Pasta Reggia che coglie il suo terzo successo consecutivo

La cura Esposito comincia a dare i suoi frutti. Data per spacciata troppo presto, la Pasta Reggia Caserta sembra aver trovato il bandolo della matassa e, al PalaPentassuglia, ottiene contro Brindisi la terza vittoria di fila, la seconda in trasferta. Dopo Pesaro e Roma, a dare il via libera ai bianconeri e' l'Enel, costretto ad arrendersi per 72-60 ad un quintetto rigenerato, che ha in Ivanov la sua arma letale (25 punti e 30 di valutazione). Caserta però resta ultima in classifica perché anche l'altra pericolante, la Consultinvest Pesaro, va a far festa lontana dal suo pubblico. I marchigiani espugnano il campo della Openjobmetis per 80-70 e si godono la grande serata di Wright, a referto con un bottino personale di 23 punti.

Il posticipo domenicale vedeva la capolista Ea7 Emporio Armani Milano sfidare in trasferta la rivelazione Dolomiti Energia Trento: non c'è stato nulla da fare per gli altoatesini, caduti per 102-84 sotto i colpi di Brooks, che con 28 punti vince il duello a distanza tra bomber con Mitchell (21). Alle spalle delle 'scarpette rosse' non perde terreno l'Umana Venezia, che evidenzia un'Acea Roma in crisi di identità e di risultati. Nella capitale, i lagunari si aggiudicano il match per 72-62 con 15 punti di Peric (14 di Jones e di Gibson tra i padroni di casa).

Affermazioni esterne anche per Bologna e Cantù. La Granarolo viola il PalaFantozzi, superando per 72-63 l'Upea Capo d'Orlando, messa al tappeto innanzitutto dai 21 punti di un monumentale Ray; l'Acqua Vitasnella espugna allo sprint il PalaDelMauro, battendo per 79-76 la Sidigas Avellino sebbene Banks, tra gli irpini, totalizzi 18 punti. Tutto facile o quasi per il Banco di Sardegna Sassari, che non lascia scampo alla Giorgio Tesi Group Pistoia, costretta alla resa per 96-78 grazie ai 45 punti complessivi della coppia Logan-Sacchetti.

Tutti i siti Sky