Caricamento in corso...
06 marzo 2015

India, sfregiata con l'acido una giocatrice di basket 12enne

print-icon
pak

Manifestazione di giovani vittime indiane di aggressioni con l'acido

Una giovanissima atleta indiana di livello nazionale è stata aggredita da due uomini nello Stato del Punjab. Tornava a casa da scuola. La ragazzina (ora ricoverata in un clinica privata nella città di Amritsar) ha ustioni sul 60% del corpo

Una dodicenne indiana, giocatrice di pallacanestro a livello nazionale, è stata sfregiata con l'acido da due uomini nello Stato del Punjab. La giovane è stata assalita mentre tornava a casa da scuola dove aveva sostenuto gli esami. Non sono chiare le cause dell'aggressione, che ha lasciato la ragazzina (ricoverata in un clinica privata nella città di Amritsar) con ustioni sul 60% del corpo.

La polizia ha già arrestato i due responsabili e sequestrato la bicicletta con la bottiglia di acido vuota. Intanto il ministro della pubblica Istruzione del Punjab, Daljit Singh Cheema, ha chiesto alle autorità scolastiche di fare in modo che, quando la studentessa si sarà ripresa, possa completare l'esame in modo da non perdere l'anno.

Tutti i siti Sky