Caricamento in corso...
12 aprile 2015

Milano è inarrestabile in campionato: travolta anche Roma

print-icon
sam

Samardo Samuels è stato il migliore di Milano contro Roma (Getty)

Nella 26esima giornata di Serie A l'Armani batte 77-56 nel posticipo e conquista la ventesima vittoria consecutiva nella regular-season. Sorridono anche Venezia, Reggio Emilia, Varese e Cremona

C'è solo Milano, o quasi. Una volta, il derby tra le metropoli con Roma serviva ad assegnare lo scudetto. Ora, invece, il divario è così ampio da non esserci proprio partita. L'EA7 Emporio Armani conquista davanti al suo pubblico la ventesima affermazione di fila in regular-season, travolgendo l'Acea per 77-56 nel posticipo domenicale della 26esima giornata di Serie A. Nessuna sorpresa ma solo la conferma di un dominio in lungo e in largo dell'Olimpia: i 18 punti a testa per Samuels ed Ejim sono l'unico motivo di vanto per i capitolini, che mai mettono in difficoltà un avversario troppo superiore.

E' travolgente anche l'Umana Venezia, che al Taliercio mette sotto per 89-68 l'Acqua Vitasnella Cantù, rimasta in gara sino all'intervallo lungo e poi annichilita dalla rabbia agonistica dei veneti, sospinti dai 21 punti di Viggiano (12 di Metta World Peace tra i biancoblu). A restare appaiata ai veneti è la Grissin Bon Reggio Emilia, che nel big match del turno si impone nel posticipo sul Banco di Sardegna per 74-66 nonostante i 19 punti, tra i sardi, siglati da Logan (15 di Polonara tra i biancorossi).

Molto più complesse, invece, le affermazioni casalinghe di Varese e Cremona. La Openjobmetis fatica per mettere sotto la Pasta Reggia Caserta, costretta ad arrendersi 84-80 sotto i colpi di un ispirato Maynor, a referto con un bottino personale di 20 punti. La Vanoli soffre il tentativo di rimonta, nel finale, della Granarolo Bologna, che al PalaRadi cede 81-76 nonostante i 21 punti messi a segno dallo scatenato Hazell.

Negli anticipi di ieri, vittorie di Capo d'Orlando e Trento. L'Upea si è imposta al fotofinish sull'Enel Brindisi per 66-65, mentre la Dolomiti Energia ha superato la Consultinvest Pesaro per 77-65. Il posticipo del PalaDelMauro del lunedì metterà di fronte la Sidigas Avellino e la Giorgio Tesi Group Pistoia.

Tutti i siti Sky