Caricamento in corso...
03 maggio 2015

L'Olimpia detta legge a Brindisi, Caserta vede la salvezza

print-icon
sam

Samuels si divora il canestro: con 19 punti è il migliore nella vittoria dell'Olimpia a Brindisi (Foto Getty)

Tutto facile per Milano, che domina anche in trasferta, mentre nella zona bassa della classifica è fondamentale la terza vittoria di fila della Pasta Reggia. Bologna ai playoff, Sassari ritrova il sorriso

L'Olimpia torna a fare paura, nella 29.a giornata del campionato: dopo due sconfitte consecutive rimediate lontano dal Forum, Milano ritrova la vittoria in trasferta dominando a Brindisi. Gara a senso unico che si chiude 85-73, spiccano i 19 punti di Samuels. Subito dietro rallentano Venezia e Reggio Emilia: Sassari batte in rimonta l'Umana 88-80, dopo aver concesso i primi due quarti agli avversari, che cominciano la serata senza sbagliare un tiro. I padroni di casa restano a terra fino al terzo quarto, quando con una difesa asfissiante e continue ripartenze si svegliano fino a sorpassare Venezia. Il migliore è Sanders, autore di 21 punti. A mettere al tappeto Reggio Emilia è Caserta, che grazie a una grande prova di squadra ottiene una vittoria quasi decisiva in chiave salvezza portandosi un punto sopra Pesaro, ko a Cantù. Trascinata dai propri tifosi, Caserta mantiene il controllo della gara dall'inizio alla fine, protagonisti della serata Scott (19 punti) e Ivanov (18). Dopo due anni la Virtus Bologna torna a giocare i playoff, grazie al successo contro Roma, eliminata dalla corsa all’ottavo posto.

Tutti i risultati
Enel Brindisi-EA7 Olimpia Milano 73-85
Giorgio Tesi Group Pistoia 87-Openjobmetis Varese 87-103
Orlandina Basket-Dolomiti Energia Trento 67-68
Pallacanestro Cantu-Victoria Libertas Pesaro  83-67
Pasta Reggia Caserta-Grissin Bon Reggio Emilia 75-65
Banco di Sardegna Sassari UR Venezia 88-80
Sidigas Avellino-Vanoli Basket Cremona 84-79
Virtus Bologna-Virtus Acea Roma 90-77

Tutti i siti Sky