Caricamento in corso...
19 maggio 2015

Fattore campo decisivo, vincono Venezia e Reggio Emilia

print-icon
rey

L'esultanza di Venezia dopo aver battuto Cantù 79-70 (foto da Twitter @REYER1872)

Nella 2° giornata che completa il quadro di gara 1 dei quarti di playoff, la Reyer inizia male contro Cantù, ma nel 2° quarto inizia la rimonta fino al 79-70 finale. Anche la Grissinbon parte lenta, ma nella ripresa controlla Brindisi e vince 78-76

di Pietro Colnago
Fattore campo che la fa da padrone anche nella seconda giornata che completa il quadro di gara 1 dei quarti di playoff: vincono Venezia e Reggio Emilia rispettivamente contro Cantù e Brindisi, ma con esiti completamente diversi. A Venezia la Reyer comincia male contro Cantù, subendo i canestri di Johnson-Odom che danno il +8 esterno. Peric poi si mette al lavoro per ricucire lo strappo con 8 punti consecutivi ma la rimonta si completa nel secondo quarto, quando Nelson e l’ultimo arrivato Aradori confezionano il parziale di 11-0 che manda le squadre in spogliatoio sulla parità. Nelle ripresa è solo e soltanto Venezia: il parziale pesantissimo è di 21-5, con Viggiano che segna 10 punti consecutivi a cui poi si aggiungono i canestri di Goss e Peric. Nell’ultimo quarto la Reyer controlla: raggiunge il +17 con una tripla di Nelson e mettendo 5 giocatori in doppia cifra chiude sul 79-70 per l’1-0 nella serie.
Reggio, ripresa raggiante - Tutta una storia diversa la partita tra Reggio Emilia e Brindisi. Anche qui l’inizio è tutto degli ospiti: Reggio non segna proprio mai, 3 su 20 dal campo, mentre Brindisi sembra più leggera e con il trio Mays-Pullen-James chiude il primo quarto sul 30-7 che diventa 32-50 all’intervallo con Cournooh perfetto dalla distanza. Nelle ripresa la musica cambia: Kaukenas e Polonara firmano il primo aggancio reggiano a -6, Brindisi segna i primi 2 punti dopo 6 minuti, ma ancora Cournooh permette agli ospiti di chiudere comunque a +10. L’ultimo quarto è entusiasmante: Della Valle con 7 punti in fila costruisce la parità sul 65 e nella volata finale il duello è tutto italiano: Cournooh da una parte, Della Valle dall’altra decidono il risultato e il canestro del gioiellino di Reggio regala la vittoria ai suoi per 78-76 e il vantaggio nella serie.

Tutti i siti Sky