Caricamento in corso...
31 maggio 2015

Playoff, Milano batte Sassari e pareggia i conti

print-icon
gen

Gentile ha trascinato Milano davanti a 11mila spettatori (Foto Getty)

Milano e Sassari fanno 1-1 nella serie delle semifinali scudetto di basket. Dopo la vittoria in gara 1 dei sardi, in gara 2 l'Olimpia si è imposta 84 a 71. Top scorer è Alessandro Gentile con 25 punti

di Pietro Colnago
Con le spalle al muro dopo una sola partita nella serie di semifinale, l’Olimpia vince gara 2 con Sassari per 84-71 e si porta sull’1-1 con all’orizzonte due partite da giocare in trasferta. Rispetto alla sfida d’esordio Milano comincia subito con grande energia: Hackett dipinge parabole interessanti poi ci pensano Moss e gentile a confezionare un parziale di 16-0 che di fatto decide la partita. Sassari tira male, 2 su 14 Milano invece chiude il quarto sull’ottovolante di Elegar per il 27-11 del primo quarto. Nel secondo però come spesso accade l’Olimpia allenta la presa e la Dinamo ne approfitta con una serie di triple di Sosa per riaccendere la miccia dell’entusiasmo, riportandosi a -6. E’ in quel momento che Banchi, constatando il nulla ottenuto dalla panchina, decide di accorciare le rotazioni affidandosi al suo quintetto inziale per arrivare al 42-35 dell’intervallo. Nella ripresa Sassari pensa per l’ultima volta al colpaccio: sette punti in fila di Kadji rimettono in bilico la partita ma questa volta Gentile e compagni hanno la reazione giusta. Con un Moss pungente, un Melli concreto e un Gentile in trance agonistica rimettono tutto a posto e la tripla del capitano milanese fissa il risultato sull’84-71 finale che vale il pareggio.
La serie si sposta ora a in Sardegna per gara 3 (giovedì 4 giugno) e gara 4 (sabato 6 giugno).

Tutti i siti Sky