Caricamento in corso...
14 giugno 2015

Il Banco salta, la Grissin Bon domina Sassari e vince gara 1

print-icon
reg

Il tabellone luminoso che indica il punteggio finale di gara 1

Nella prima partita della finale scudetto del campionato di basket Reggio Emilia si impone in casa 82-63. Merito della difesa reggiana e anche di 'bomber' Polonara, che finisce a referto con 18 punti all'attivo

La finale scudetto 2015 inizia nel segno di Reggio Emilia. Sfruttando il calore del PalaBigi, la Grissin Bon vince gara-1 della serie che assegnerà lo scudetto, battendo il Banco di Sardegna Sassari per 82-63. Non c'è mai stata partita, i padroni di casa hanno sempre dominato la scena, tenendo i sardi al 35% al tiro e con un punteggio finale mai cosi' basso nella loro storia nei play-off. Merito della difesa reggiana e anche di 'bomber' Polonara, che finisce a referto con 18 punti all'attivo.

Non mi sarei mai aspettato un successo così - ha ammesso l'Polonara - Tra 48 ore però si ritorna in campo e bisogna restare sul pezzo. La serie è ancora lunga". Anche perché gli isolani, in gara 2, ritroveranno Lawal, questa sera assente. Nel frattempo, la Grissin Bon si gode un esordio nella finale inedita praticamente perfetto, messo in cassaforte ad inizio di terzo quarto, con la Reggiana avanti di +24 (58-34). Un vantaggio massimo che la Grissin Bon ha saputo gestire contro un Banco di Sardegna incapace di riaprire i giochi. Alla fine, per i biancorossi, che in semifinale avevano faticato per eliminare Venezia e che lamentavano le assenze di Mussini e Diener, 13 punti di Kaukenas e 12 di Lavrinovic; tra i sardi, autori del ko dei campioni uscenti di Milano, 19 di Sanders. Martedì gara 2 ancora sul parquet biancorosso.

Tutti i siti Sky