Caricamento in corso...
15 agosto 2015

Pianigiani fuori, l'Italia si sveglia: Estonia al tappeto

print-icon
pia

Simone Pianigiani, serata dolceamara a Tbilisi: espulso nella vittoria dell'Italia contro l'Estonia (Foto Getty)

Inizio in salita, poi l'espulsione del coach scuote la squadra e arriva la seconda vittoria di fila: gli azzurri possono sorridere al termine del penultimo appuntamento del torneo di Tbilisi. Tra i migliori Bargnani con 15 punti, a quota 12 Gentile

L'Italia concede il bis a Tbilisi, nel torneo di avvicinamento ai prossimi Europei, confermando la buona prestazione mostrata contro la Lettonia. Questa volta a finire ko è l'Estonia, battuta 85-61. Sfruttando l'inizio pigro e pieno di disattenzioni degli azzurri, la nazionale di Tiit Sokk è riuscita a chiudere avanti di 5 punti il primo quarto. Dopo l'espulsione di coach Pianigiani per doppio tecnico però l'Italia ha cambiato marcia, piazzando nel secondo periodo un parziale 19-0 che ha di fatto chiuso la partita. Il miglior marcatore azzurro a fine serata è Andrea Bargnani con 15 punti, in doppia cifra anche Alessandro Gentile (12).

"Abbiamo faticato all'inizio - ammette Pianigiani - anche per via di un brutto approccio alla gara, soprattutto in attacco. Non siamo riusciti a decidere il ritmo contro una difesa che ci ha messo le mani addosso e che ogni volta voleva rompere le nostre situazioni di gioco. Poi abbiamo cambiato passo e cominciato a dettare il ritmo come vogliamo e dobbiamo fare".

Tutti i siti Sky