Caricamento in corso...
27 settembre 2015

Stefano Gentile batte il fratello Alessandro, la Supercoppa va a Reggio Emilia

print-icon

Prova di forza della Grissin Bon che batte l'Olimpia Milano in finale 80-68 e vince meritatamente il primo trofeo della stagione. I figli di Nando diventano i protagonisti della sfida, segnando complessivamente 23 punti

Reggio Emilia vince la Supercoppa italiana battendo Milano in finale per 80-68. Grande prova di forza della Grissin Bon, che chiude il primo quarto in vantaggio 22-19 e non viene mai raggiunta dall’Olimpia. Il match tra Reggio Emilia e Milano è stata anche l’occasione per vedere giocare contro due fratelli, Stefano e Alessandro Gentile. Una sfida nella sfida vinta da Stefano, protagonista assoluto della finale con 14 punti (il miglior realizzatore della partita). Non male Alessandro, che parte bene, commette qualche errore e chiude con 9 punti. Papà Nando può senz’altro essere fiero dei suoi due figli, ma a gioire è soprattutto Reggio Emilia, che alza al cielo la Supercoppa, primo trofeo della nuova stagione. Nel successo della Grissin Bon risultano decisivi i punti messi a segno da Kaukenas (12), Della Valle (13) e Aradori (10). Tra le file dell’EA7 i migliori sono Hummel con 13 punti e Simon con 11.

Tutti i siti Sky