Caricamento in corso...
17 ottobre 2015

Cantù cede all'overtime 97-92, Reggio Emilia: notte in testa alla classifica

print-icon
reg

Reggio Emilia-Cantù, che battaglia sportiva (foto Ciamillo/Castoria)

Emozionante anticipo della 3.a giornata di Serie A. Dopo aver incassato tre parziali negativi, la squadra vice campione d'Italia ha recuperato 17 punti di svantaggio ai brianzoli piegandoli poi al supplementare. Per l'Acqua Vitasnella è la terza sconfitta consecutiva

Va alla Grissin Bon Reggio Emilia l'anticipo della terza giornata di andata di Serie A. Al PalaBigi, i biancorossi superano dopo un overtime l'Acqua Vitasnella Cantù per 97-92. Il match si era chiuso sull'84 pari al termine del quarto parziale. Con una rimonta prodigiosa e grazie a un 30-13, i padroni di casa hanno recuperato il -17 (54-71) con cui era andato in archivio il terzo round. Cantù aveva messo su un margine che sembrava rassicurante, aggiudicandosi tutti i parziali precedenti (23-26, 17-27, 14-18).

 

 

Grazie soprattutto agli applauditissimi Lavrinovic (24 punti), Kaukenas (12), i padroni di casa hanno dato il via al recupero. E all'inizio di overtime, il parziale di 9-0 taglia le gambe ai brianzoli che raccolgono la terza sconfitta su altrettante gare. Per i vice-campioni d'Italia arriva, almeno per una notte, la prima posizione in classifica. Top-scorer dell’incontro il brianzolo Heslip con 30 punti (24 del lituano Lavrinovic tra i reggiani). 

 

Tutti i siti Sky