Caricamento in corso...
22 ottobre 2015

Eurolega, Sassari a una sfida storica: arriva il Cska Mosca

print-icon
sac

Romeo Sacchetti, tecnico della Dinamo Sassari (Getty)

Debutto casalingo nella seconda giornata venerdì al PalaSerradimigni: i sardi ospitano la corazzata russa. Il tecnico Sacchetti: "Per tenergli testa usiamo la faccia tosta"

Un appuntamento con la storia per tutto il basket sardo, a Sassari arriva il Cska Mosca. "Contro una squadra così ci vuole solo faccia tosta" commenta 'allenatore della Dinamo Banco di Sardegna, Meo Sacchetti, si tratta della prima volta contro un mito come loro. In vista del match di venerdì al Palaserradimigni, il tecnico dei sassaresi poggia la lavagnetta e indossa i panni del motivatore. "Spero ci sia un approccio diverso rispetto a quello con Brindisi - dice il coach - contro l'Armata Rossa scendere in campo con un atteggiamento così sarebbe andare incontro a delle figuracce. C'e' una differenza fisica e tecnica impressionante, ma dobbiamo prendere esempio dal rugby, saremo cinque contro cinque e ce la giocheremo", è il suo grido di battaglia. "Questo è un banco di prova molto importante - avverte Sacchetti - per vedere l'approccio che avremo poi nell'affrontare squadre favorite".

Sacchetti parla anche del Cska: "Sono tutti bravi giocatori, hanno una pallacanestro tecnica ma anche fisica, veloce, poliedrica, con tante soluzioni - spiega il tecnico - noi dobbiamo avere transizioni più rapide, palle rubate, agilità per creare soluzioni, domani sarà difficilissimo ma vediamo, in certe partite i giocatori trovano maggiore energia e tirano fuori il massimo".

Tutti i siti Sky