Caricamento in corso...
31 ottobre 2015

Cantù cuore e grinta, ma ai supplementari passa Brindisi

print-icon
can

Cantù battuta da Brindisi ai supplemantari 103 a 100. Qui Hall in azione (Camillo-Castoria)

Per la formazione lombarda è la quarta sconfitta in ciqnue partite. Anticipo combattuto, con i pugliesi che all'overtime, sul 92-98, trovano con Hasbrouck la tripla che toglie le speranze agli avversari. Finisce 100 a 103

Contro ogni previsione Cantù tiene testa alla solida Brindisi e cede solo nei tempi supplementari dopo un partita sempre sul testa a testa. Cantù parte grintosa in attacco e riesce a contenere le incursioni in area dei brindisini. Al 7' una tripla di Abass e una bella giocata di Wojciechovski portano Cantu' sul +4 (15-11). L'ottima prestazione di Berggren sia a rimbalzo difensivo che in attacco tiene i padroni di casa avanti di 3 lunghezze in chiusura di primo quarto. La seconda frazione vede ancora le squadre sul testa testa con Cantu' che cerca di mantenere il distacco conquistato grazie soprattutto alla concretezza di Abass al tiro e con Brindisi che, con due triple di Marzaioli e Scott, si porta in parità. Sul finale del primo tempo, Brindisi innesta la marcia e in 2 minuti, a suon di triple, allunga fino al massimo vantaggio del 34-44. Dieci punti frutto della mano calda di Cournooh e Kadji dalla massima distanza. Cantu' non trova invece le triple (0/5 nel secondo quarto).

Si va negli spogliatoi con Cantù sotto di 8 lunghezze. Terzo quarto combattutissimo. Cantù recupera subito lo svantaggio ma subisce il ritorno di Brindisi che al 25' è di nuovo avanti di dieci lunghezze (46-56) grazie alla magistrale prestazione di Cournooh che va a segno dalla media e lunga distanza. Heslip ha un momento magico e segna 15 punti che riaccendono le speranza dei brianzoli che chiude la terza frazione sotto di 3. Nella quarta frazione Cantù non perde la testa fa girare bene la palla e trova buone soluzioni in attacco. In difesa cerca l'anticipo e con Hasbrouck e Abass al 34' arriva il controsorpasso (73-72).

Brindisi perde per 5 falli il suo miglior marcatore, Cournooh e poi anche Scott. Cantu' ne approfitta, recupera lo svantaggio e arriva fino al + 6 (82-76) grazie all'ottima prestazione di Hasbrouck. Ci pensa Kadji a far uscire i suoi dall'inerzia e piazza i canestri che riportano avanti i brindisini. Finale di tempi regolamentari al cardiopalma con Wojciechovski che piazza una tripla a 58 secondi dalla fine che porta Cantù sul +2. Kadji di nuovo ci mette una pezza e si va ai supplementari. Cantù ha speso moltissimo in difesa e in attacco non trova la lucidità necessaria. Brindisi ha più sangue freddo. I lunghi prendono i rimbalzi e rigiocano sui tiri sbagliati. Sul 92-98 Hasbrouck mette a segno una tripla che, a 20 secondi dalla fine, sembra riaprire le speranze canturine (95-98). Solo tre lunghezze che pero Cantù non riesce più a colmare. Brindisi controlla e si aggiudica la gara. 

Tutti i siti Sky