Caricamento in corso...
19 novembre 2015

Eurolega, Milano cade ancora: il Vitoria s'impone 94-82

print-icon
oli

Olimpia battuta in casa del Laboral Vitoria nella 6.a giornata di Rurolega (Foto Getty)

Un'altra sconfitta per la squadra di Repesa, stavolta in trasferta e contro l'unico quintetto battuto nel girone d'andata. L'EA7 è ultima nel suo raggruppamento

Avrebbe dovuto essere la partita dell’orgoglio, non l’ultima spiaggia ma la partita per ritrovare entusiasmo in vista delle tre finali da vincere per passare il turno, invece l’Olimpia torna da Vitoria con la sua quinta sconfitta in 6 partite: il finale dice 94-82 per il Laboral. Vitoria comincia mettendo quattro triple consecutive e Milano è costretta subito ad inseguire: Gentile come al solito indica la strada segnando e facendo segnare i compagni ma come al solito è la difesa dell’Olimpia che è sempre in ritardo  e il Laboral ne approfitta con Causeur che segna 9 punti in fila per chiudere il quarto a +9.

Nel secondo periodo l’EA7 alza l’intensità con il miglior Barac della stagione che porta i suoi a contatto ma la serata al tiro dei baschi è stellare: due triple di James rimettono il Vitoria a distanza di sicurezza e quando a lui si affiancano anche Bouroussis e Tillie vicino a canestro Milano si scopre sotto di 15 punti all’intervallo coi baschi che segnano 52 punti.

Anche la ripresa non è foriera di buone notizie per Milano che, ferma sulle gambe in difesa e senza idee in attacco, subisce le invenzioni di Adams e sprofonda a -20, gestendo poi il vantaggio fino alla terza sirena grazie anche all’esperienza dell’ex Bouroussis. Ma nel quarto quarto arriva la reazione che nessuno si aspettava: Gentile e compagni confezionano un parziale di 12-1 che porta Milano fino al -7 con 8 minuti da giocare. Finalmente c’è una partita che l’Olimpia interpreta alla sua maniera con Gentile che con due triple porta i suoi a -5 ma nella volata finale è Bouroussis a decidere: 7 punti in fila del centro ex Olimpia consegnano al Vitoria il successo costringendo Milano a vincere assolutamente 3 delle rimanenti quattro partite.

Tutti i siti Sky