Caricamento in corso...
03 gennaio 2016

Avellino vola alle Final Eight, Reggio Emilia è campione d'inverno

print-icon

La Sidigas batte Venezia 88-76 con un grande ultimo quarto e strappa il posto a Brindisi in Coppa Italia. La Grissin Bon chiude il girono d'andata in testa con la vittoria per 77-67 contro Bologna. Varese si aggiudica il derby con Cantù vincendo 79-66

di Pietro Colnago

La prima partita del nuovo anno coincide con la fine del girone d’andata e i conseguenti verdetti per le Final Eight di Coppa Italia. Detto di Reggio Emilia, per la prima volta nella storia campione d’inverno, e Milano che ha maltrattato Sassari nell’anticipo, la griglia si completa con le immancabili sorprese. Cremona torna a vincere in trasferta e, battendo Brindisi per 76-81, si fa il piacere di arrivare terza e condanna invece l’Enel al nono posto, prima delle escluse. Partita che si decide nel quarto quarto nel quale Cremona entra con 7 punti di vantaggio, ma subisce poi la rimonta dei padroni di casa condotti da un Reynolds da 20 punti. Nella volata finale decide il parziale di 6-0 firmato da Turner (18 punti) e Washington (19) per la delusione dei brindisini.


Pistoia travolgente - Il posto di Brindisi lo prende Avellino, che batte in casa Venezia per 88-76. Anche qui è l’ultimo quarto che decide: 13-0 di parziale per cominciare con i canestri di Buva e Ragland che segnano il risultato e Venezia che non riesce più a rientrare nonostante un Ress da 13 punti. Nella parte alta della classifica Pistoia e Trento, entrambe vincenti in casa, sono rispettivamente quarta e quinta con i toscani che passeggiano su Capo d’Orlando per 103-75 con Kirk miglior marcatore di giornata a quota 28 e i trentini che invece devono soffrire fino alla fine per aver ragione di Caserta per 71-66, con una rimonta finale firmata da Poeta con 8 punti consecutivi e Sanders. A completare la giornata domenicale, in attesa del posticipo del lunedì tra Pesaro e Torino, il derby lombardo tra Varese e Cantù vinto dai padroni di casa per 79-66. Varese subito avanti con Kuksiks poi il ritorno di Cantù che ha in Abass (19 punti) il suo faro illuminante, ma alla fine la reazione di Varese grazie ai 19 punti di Wayns decidono il risultato.

 

Tutti i siti Sky