Caricamento in corso...
20 marzo 2016

A Milano il derby con Cantù. Reggio Emilia travolge Pistoia

print-icon

Alla vittoria di Reggio nell’anticipo su Pistoia, risponde Milano che nel derby del posticipo batte Cantù per 72-65 e rimane così in vetta alla classifica

 

di Pietro Colnago

 

Priva del suo centro titolare Fesenko, Cantù gioca alla pari nel primo tempo poi, con un parziale di 25-9 nel terzo quarto, Gentile, 19 punti e Batista, 15, scavano il solco che vale il successo milanese nonostante il ritorno canturino.

 

Rimane incollata al gruppetto delle prime Cremona che, soffrendo fino alla fine, ha ragione di Pesaro per 77-72: sorpasso arrivato nel quarto quarto coi canestri di uno splendido Gaspardo, autore di 11 punti e del solito Mc Gee, 13 che hanno reso vana la doppia doppia da 21 punti e 10 rimbalzi di Lydeka e i 17+9 di Daye. Continua a vincere Avellino, in striscia positiva da 11 partite: 82-74 il finale su Bologna. Cervi, doppia doppia da 17 punti e 10 rimbalzi e la coppia Nunnaly-Ragland, 31 punti in due, i protagonisti e a nulla serve la partita da 21 punti e 11 rimbalzi del solito Pittman per la Virtus.

 

Chi invece sembra non sapere più vincere, almeno in campionato, è Trento, alla sesta sconfitta consecutiva. A Torino finisce 71-69: a decidere sono i due tiri liberi di Dyson, ma protagonisti della volata finale per i piemontesi sono stati Ebi, doppia doppia da 24 punti e 10 rimbalzi e Eyenga, 12, che hanno risposto ai canestri importanti di Lockett 20 e Wright, 13, che sembravano aver messo le mani sulla partita.

 

Torna a vincere invece Sassari, nell’unica partita della serata che non ha avuto scossoni: 92-63 contro capo d’Orlando con la firma di Alexander (23) e Logan 20. Due punti fondamentali per uscire dalla zona pericolosa e avvicinarsi a quella dei playoff, infine, per Varese che batte Brindisi per 80-69 mettendo in vetrina due italiani: Cavaliero, che ne mette 22 e Ferrero, 17 autori della rimonta dopo che Brindisi con Banks e Scott, 17 a testa, avevano portato Brindisi a + 5 nell’ultimo quarto.

Tutti i siti Sky