Caricamento in corso...
19 maggio 2016

Colpo Venezia, Olimpia sconfitta a Milano

print-icon
gre

Mike Green trascinatore dell'Umana (Foto Ciamillo/Castoria)

In gara-1 delle semifinali playoff di basket l'Umana vince contro pronostico sul parquet dell'Olimpia trascinata da uno straordinario Green: 84-77 il punteggio finale. Si replica sabato sera

Colpo grosso della Reyer Venezia che sbanca il PalaDesio e si aggiudica gara-1 della semifinale scudetto contro Milano. Salta quindi subito il fattore campo per l'EA7 che dopo un'ottima alba (11-3) tramonta svelta nel secondo tempo: un maxi parziale di 16-0 a favore di Venezia al rientro dall'intervallo (da 43-38 a 43-54) indirizza inesorabilmente il match che l'EA7 non riesce piu' a raddrizzare, sprofondando anche a -17.

Il volto della serata è quello di Mike Green, girovago del basket che propizia rimonta, sorpasso e fuga a suon di triple: il playmaker americano (16 punti, ben 10 nel solo terzo quarto, 6 assist) stravince il confronto diretto con Kalnietis, autore di una prova molto negativa. Ma Venezia non è solo Green: sono cinque i giocatori in doppia cifra ma è la grande energia a fare la differenza. Milano invece trova un contributo continuativo solo da Sanders (28 punti), mentre nella ripresa spariscono le altre bocche da fuoco, in particolare Batista, Gentile e Macvan. Solo nel finale, di orgoglio, l'EA7 torna a -6 ma non basta: Venezia fa sua la prima partita.

"Sono convinto che potremo replicare questa durezza mentale per 40' per tutta la serie - ha commentato il coach di Venezia De Raffaele -. Attenzione però, loro adesso saranno arrabbiatissimi". Di umore nero Repesa, allenatore dell'EA7: "Abbiamo avuto poca concentrazione, poca reazione, poca qualità di gioco. Resto ottimista, ma la serie è ancora lunga. Dobbiamo giocare in modo diverso, con più rabbia e più calma". Sabato sera Milano non può più sbagliare.

Tutti i siti Sky