Caricamento in corso...
08 luglio 2016

Preolimpico, Messico ko: finale Italia-Croazia

print-icon
ita

L'Italbasket di Messina demolisce i messicani con il punteggio di 79-54 e per l'accesso ai Giochi di Rio sfiderà la Croazia che, contro pronostico, ha eliminato la Grecia vincendo 66-61

L'Italia si giocherà contro la Croazia il posto per le Olimpiadi di Rio assegnato dal torneo preolimpico di Torino. Nella semifinale gli azzurri hanno superato superando il Messico (79-54). Non hanno certamente brillato gli azzurri, ma come aveva saggiamente annunciato coach Messina alla vigilia, "in queste partite la spettacolarità non conta, servono concretezza e solidita'": caratteristiche che non sono certo mancate a Datome e compagni, anche se l'impressione è che per avere la meglio della Croazia servirà qualcosa di più.


La partita con il Messico è iniziata con Danilo Gallinari ad imporre la sua tecnica e il suo talento: l'ala dei Nuggets ha instradato il match nella giusta direzione, realizzando 10 punti nei primi 8', salvo poi rallentare nel corso del match con il risultato ormai acquisito. E' cresciuto e ha acquisito maggior importanza nell'economia del gioco italiano Niccolò Melli, ala dallo sconfinato valore tattico: rimbalzi, punti e tecnica nei pressi del canestro, risorsa fondamentale per far riposare Bargnani e per cambiare ritmo alla partita. Passando alle note stonate, ancora a fasi alterne capitan Datome, apparso in ritardo di condizione, in grado di incidere a tratti: pessima la percentuale ai tiri liberi di tutta la squadra, voce statistica fondamentale quando le partite sono equilibrate, bilanciata dal 50% dall'arco dei 6.75.


La finale con la Croazia si preannuncia caldissima sia dal punto di vista ambientale che tecnico: il PalaAlpitour è completamente esaurito, la pressione sarà tutta sulle spalle degli azzurri. "Domani saremo al 100% e faremo di tutto per raggiungere le Olimpiadi di Rio" è stata la dichiarazione di Azo Petrovic, coach della Croazia: per superare l'ultimo ostacolo prima di raggiungere i cinque cerchi, servirà una prestazione praticamente perfetta.





 

Tutti i siti Sky