Caricamento in corso...
06 giugno 2017

Olimpia Milano: accordo con Pianigiani, sarà il nuovo allenatore

print-icon
pia

Simone Pianigiani (Getty)

L'ex-ct della nazionale è impegnato nei playoff con l’Hapoel Gerusalemme, ma si libererà per firmare con Milano. Pianigiani potrebbe confermare il nucleo degli italiani, mentre verranno tagliati molti degli stranieri

L'Olimpia ha scelto, sarà Simone Pianigiani l'allenatore di Milano nella prossima stagione. Dopo il fallimento di Repesa nei playoff scudetto, culminato con la sconfitta per 4-1 contro Trento in semifinale, la società di Livio Proli ha scelto l’ex allenatore tra le altre della Nazionale Italiana per ripartire e provare finalmente a dare un'identità a una squadra che negli ultimi anni non ha mai convinto più di tanto, nonostante la vittoria dello scudetto della passata stagione. Decisiva anche la grande esperienza dell'allenatore toscano, considerato che conosce molto bene l’ambiente del campionato italiano e che ha già allenato, proprio in Nazionale, una parte del nucleo della squadra, quello formato da Cinciarini, Pascolo, Abass e Fontecchio.

Pronto un triennale

L’ex ct della nazionale attualmente è ancora sotto contratto con l’Hapoel Gerusalemme, squadra con cui sta disputando i quarti di finale dei playoff scudetto. La squadra della capitale sarà impegnata già nella giornata di giovedì in una decisiva gara-5 contro l’Ironi Nahariya e in caso di sconfitta la firma di Pianigiani sul contratto potrebbe arrivare già al termine di questa settimana.

L'Olimpia, in ogni caso già definito tutti i dettagli dell'accordo che legherà Pianigiani alla società milanese: per l'allenatore è pronto un contratto pluriennale con pieni poteri sulla parte tecnica. Già in passato l’ex allenatore di Siena era stato vicino alla panchina milanese, ma due anni fa la dirigenza decise di puntare su Jasmin Repesa. L'allenatore croato nei prossimi giorni si separerà dall'Olimpia dopo un’annata disastrosa.

La nuova rosa

Oltre al già citato nucleo italiano, un capitolo fondamentale per l’Olimpia del prossimo anno sarà la scelta degli stranieri in rosa. Pianigiani nella sua avventura in Israele ha già allenato alcuni ex giocatori (Curtiss Jerrels, Malik Hairston, Terence Kinsey e Jerome Dyson) e non è escluso che potrebbe ricontattare alcuni di loro. Degli stranieri in roster in quest’annata potrebbero rimanere solamente Kalnietis e Simon, con gli altri destinati ad un probabile addio.

Da seguire anche la situazione di Alessandro Gentile. L’ex capitano dell’Olimpia, accolto all’Hapoel da Pianigiani, potrebbe sfruttare il cambio di allenatore nell'Olimpia per fare un clamoroso ritorno nella sua alma mater.

Un’altra suggestione per la prossima stagione potrebbe essere l’arrivo di Amar’e Stoudemire. L’ex stella dei Phoenix Suns e New York Knicks è nel roster dell’Hapoel Gerusalemme e potrebbe rispondere ad un eventuale chiamata di Pianigiani.

EUROPEI FEMMINILI 2017, TUTTI I VIDEO

Tutti i siti Sky