Caricamento in corso...
16 giugno 2017

Finale scudetto, Trento batte Venezia 78-56. Serie in parità sul 2-2

print-icon
tre

La squadra di Buscaglia riporta in parità la finale scudetto grazie al 78-56 maturato in gara-4. Per i padroni di casa ben 5 giocatori in doppia cifra, tra due giorni a Venezia gara-5

di Pietro Colnago

In gara 4 di finale scudetto Trento, dopo due sconfitte, torna a vincere battendo Venezia 78-56 per riportare la serie sul 2 a 2. Venezia subisce all'inizio la voglia di Trento di arrivare vicino al canestro: le penetrazioni di Gomes,  Shields  e Hogue producono il primo break, 15-5. La Reyer sbanda non trovando le solite conclusioni e il divario si dilata con i trentini che volano a +15 chiudendo il primo quarto sul 22-9.

Anche nel secondo Venezia sembra imbambolata e Trento questa volta ne approfitta per allontanarsi ulteriormente con le triple di Forray e Flaccadori che firmano il +18, prima che la Reyer provi un minirientro con Peric e il solito Filloy per andare negli spogliatoi sul 40-31. Nella ripresa Trento ricomincia a lavorare vicino  a canestro: tre canestri in fila di Gomes firmano l'8-0 che rimettono 17 punti tra le due squadre e Venezia è costretta a recuperare con lo slalom di Tonut per il -8 del terzo quarto. Nell'ultimo periodo si segna poco e ad avvantaggiarsene è Trento che trova il + 14 con Hogue. La Reyer non ha più  energie per rientrare e Trento chiude il conto 78-56 spingendo la serie sul 2-2

EUROPEI FEMMINILI 2017, TUTTI I VIDEO

Tutti i siti Sky