Caricamento in corso...
08 luglio 2016

Da Sanches a Umtiti, quanti eurocolpi di mercato

print-icon
por

Il 18enne portoghese Sanches (al centro con le treccine) è un gioiellino del bayern di Ancelotti

Euro 2016 è anche questo, oltre alle sfide affascinanti che hanno designato la finale Portogallo-Francia. Una vetrina irripetibile per fenomeni vecchi e nuovi. Ecco tutti i nomi importanti da tenere d'occhio...

Una manna per i procuratori, una vetrina irripetibile per i calciatori, un'occasione per i club che si sono mossi prima, un appuntamento imprescindibile per i club facoltosi che si accaparrano a peso d'oro i migliori. L'Europeo è anche questo, oltre alle sfide affascinanti tra le 24 squadre che hanno designato la finale di domenica Portogallo-Francia, Ronaldo contro Griezmann ma anche la passerella di due campioncini rivelazione che hanno già cambiato casacca infiammando il mercato, RENATO SANCHES e SAMUEL UMTITI.

Il primo è un 18enne (con qualche dubbio del guru francese Guy Roux che gliene attribuisce 5 in più...) originario di Capoverde che il Bayern ha strappato prima dell'Europeo al Benfica per 35 mln che potrebbero salire fino a 70 in base a complessi bonus. Visto il sontuoso torneo da protagonista i bavaresi pagheranno salato il trasferimento ma Ancelotti avrà un rinforzo straordinario. Come il Barcellona che ha prelevato dal Lione per 22 mln il promettente difensore francese, originario del Camerun, Samuel Umtiti (inseguito invano dal ds della Roma Sabatini), protagonista eccellente della semifinale di ieri con la Germania.

Se l'altro astro nascente del calcio europeo MARKO PJACA (21 anni), attaccante esterno che ha impressionato con la Croazia, viene corteggiato da mezza Europa (e il Milan sembra in grado di spuntarla per una cifra intorno ai 25 mln) altri colpi sono già andati a segno. Uno dei registi più convincenti, il polacco GREGORZ KRYCHOWIAK, è passato dal Siviglia al Psg per 26 mln e farà coppia con Verratti mentre un po' sotto tono è stato il torneo dello svizzero GRANIT XHAKA (23) strappato per 40 mln dall'Arsenal al Moenchengladbach.

Due veterani hanno intanto approfittato della vetrina francese per cambiare paese: il polacco GLIK (28 anni) è emigrato dal Torino al Monaco per 14 mln, il portoghese NANI (29 anni) dal Fenerbahce al Valencia per 8,5 mentre a giugno il difensore tedesco HUMMELS (27) era tornato al Bayern dal Dortmund per 35 mln. I belgi come si sa sono piuttosto cari, anche se la nazionale fa flop: ne sa qualcosa il Chelsea che ha sborsato 40 mln per acquistare il promettente attaccante MICHY BATSHUAY (22) dal Marsiglia. Di segno opposto la scelta di Mourinho al Manchester United che ha chiesto e ottenuto lo svincolato IBRAHIMOVIC (35): guadagnerà 15 mln in un anno. Ha giocato solo la gara con la Spagna all'Europeo ma emigra dal Sassuolo all'Atletico Madrid per 18 mln il difensore croato SIME VRSALJKO (24).

Se l'Europeo sta finendo, il mercato è insomma in ebollizione. Per cui altri colpi delle stelle emerse in Francia sono probabili: l'attaccante polacco MILIK (22) interessa tanti club ma l'Ajax aspetta l'affare. Il Chelsea di Conte sta facendo vacillare la Juve con un'offerta di 50 mln per BONUCCI (29) mentre l'Inter sta pressando lo Sporting Lisbona per il centrocampista portoghese JOAO MARIO (23): per prenderlo ci vorranno almeno 40 mln. ANTONIO CANDREVA (29) fluttua tra Inter e Napoli ma Lotito vuole 28 mln mentre si accaserà forse al Leicester l'attaccante  gallese disoccupato ROBSON KANU (27). Resterà probabilmente all'Atletico Madrid l'attaccante francese ANTOINE GRIEZMANN (25), capocannoniere dell'Europeo. Ma il botto vero può essere quello di PAUL POGBA (23) che la Juve potrebbe cedere di fronte a un'offerta di 110 mln del Manchester United. Il club allora di Ferguson lo fece partire a paramento zero appena quattro anni fa...

Tutti i GOL di Euro 2016

Tutti i siti Sky