Caricamento in corso...
25 luglio 2016

Allardyce: "Sento il calore di una Nazione"

print-icon

Il nuovo Ct dell'Inghilterra si presenta: "Questo affetto mi fa iniziare al meglio il mio lavoro: sono orgoglioso, il mio primo step sarà fare le convocazioni per le qualificazioni ai Mondiali"

"Ho ricevuto l'appoggio di tanti tifosi ed ho sentito il calore dal Paese nella sua interezza. Questo mi fa iniziare al meglio il mio lavoro: sono orgoglioso di essere il Ct dell'Inghilterra, il mio primo step sarà fare le convocazioni per le qualificazioni ai Mondiali". Sam Allardyce, 61 anni, non ha tempo da perdere per rilanciare le quotazioni dell'Inghilterra dopo un Europeo non certo brillante. "In qualunque mestiere è importante, per il benessere dei giocatori, avere un buon rapporto con tutto lo staff - ha detto Allardyce, alla sua prima conferenza da ct - Bisogna parlare con loro di ogni aspetto del programma di lavoro, anche quello psicologico. Anche in Premier League c'è tanta pressione".

 

L'ex mister del Sunderland non si esprime sulla possibilità che Wayne Rooney mantenga la fascia di capitano: "E' troppo presto per parlarne, la decisione verrà presa dopo aver incontrato lo staff ed i giocatori. Prima devo mettere i piedi sotto la scrivania, è molto importante che abbia un ufficio qui a Saint Georges, ho già iniziato a portare la mia roba". "Questa è l'opportunità più importante della mia carriera - ha concluso Allardyce - e spero di poterla sfruttare. Dobbiamo costruire un legame ed uno spirito di squadra, senza dimenticare che il calcio e' un gioco e che bisogna divertirsi".

Tutti i siti Sky