Caricamento in corso...
24 agosto 2016

CR7: "La miglior stagione della mia carriera"

print-icon
cri

Cristiano Ronaldo non è ancora sazio: vuole la prossima Champions League (Getty)

Alla vigilia dell'assegnazione del premio "Uefa Best Player 2015-2016", il fuoriclasse del Real Madrid ripercorre l'anno appena trascorso: "Quante vittorie". Poi spiega: "Voglio ancora la Champions"

"E' un onore giocare in Champions League, ed essere il capocannoniere nella storia del torneo la rende ancora più speciale. E' una competizione importante per me e per il Real Madrid, quindi cercheremo di vincerla ancora". Cristiano Ronaldo non è sazio. Dopo aver vinto il massimo torneo europeo per club con le merengues, e l’Europeo con il Portogallo, è pronto per la nuova stagione. Per il momento resta in corsa con Gareth Bale e Antoine Griezmann per il premio "Uefa Best Player in Europe 2015/16": il vincitore sarà reso noto giovedì durante il sorteggio della fase a gironi a Montecarlo.

Quella trascorsa, ammette CR7: "In termini di trofei, forse è stata la migliore della carriera. L'Atletico Madrid è una squadra fortissima e meritava di vincere la Champions - ammette Ronaldo in un'intervista al sito dell'Uefa - ma il Real è stato superiore. Siamo stati un po' fortunati ai rigori, che sono sempre una lotteria". Il portoghese dà grandi meriti a Zinedine Zidane: "E' stato fondamentale - dice - un grande professionista e una brava persona; secondo me, la sua più grande qualità è dare tranquillità ai giocatori".

 

La vittoria del Portogallo agli Europei ha sorpreso anche lui: "Pensavano di giocare un buon torneo, di arrivare ai quarti. Onestamente - riconosce - non pensavo che potessimo vincere, ma partita dopo partita abbiamo iniziato a crederci. Alla fine ce lo siamo meritati, abbiamo giocato da squadra e i complimenti vanno a tutti i giocatori". E in particolare al suo amico Pepe che, parola di Cristiano Ronaldo, "indubbiamente è stato il miglior giocatore del Portogallo".
 

Tutti i siti Sky