Caricamento in corso...
27 febbraio 2016

Psg, Aurier in punizione: un mese con la Primavera

print-icon
aur

Il terzino ivoriano si allenerà con la seconda squadra fino al prossimo 20 marzo: è questa la punizione decisa dal club dopo le sue dichiarazioni omofobe nei confronti del tecnico Laurent Blanc e offese ad alcuni compagni, tra cui Ibrahimovic e Sirigu

Serge Aurier, il terzino destro sospeso e messo fuori rosa dal Psg, si allenerà con la seconda squadra fino al prossimo 20 marzo: è questa la punizione decisa dal club dopo le sue dichiarazioni omofobe nei confronti del tecnico Laurent Blanc e offese ad alcuni compagni. Il giocatore ivoriano, che salterà così sei partite, compreso il ritorno degli ottavi di Champions League contro il Chelsea, ha accettato anche di fare attività di volontariato presso la Fondazione della squadra e nel centro di fondazione.

Nel comunicato il Psg ha anche fatto sapere il desiderio del giocatore "di poter tornare al più presto a giocare con i suoi compagni, per cercare di vincere il quarto scudetto francese di fila", ribadendo anche la sua fiducia verso lo staff tecnico. Secondo i media francesi, al giocatore è andata più che bene, visto che c'era chi ipotizzava addirittura il licenziamento. Tutto era nato dopo un video diffuso con Periscope, in cui Aurier parlava del suo allenatore Blanc come 'fiotte' - l'equivalente di 'fighetta' o 'checca' in italiano - aggiungendo altre pesanti allusioni a sfondo sessuale con Ibrahimovic e criticando Sirigu.

Tutti i siti Sky