Caricamento in corso...
04 ottobre 2016

Dembele, baby-fenomeno: a 13 anni debutta nell'U20

print-icon
kar

Ha origini ivoriane ed è un giocatore del Celtic di Glasgow. Ha esordito in un torneo Under 20 in Scozia attirando subito l'attenzione dei media britannici e di tutto il mondo. E' stato nominato miglior giocatore del St. Kevin's Boys Academey Cup riservato agli Under 15  

E' riuscito là dove neppure Messi o Maradona erano arrivati. L'adolescente promessa ivoriana del Celtic Glasgow, Karamoko Dembele, ha esordito a soli 13 anni in un torneo Under 20 in Scozia. Arrivato appena tre mesi fa, il ragazzino è riuscito a bruciare le tappe ed oggi il suo debutto in un torneo riservato a ragazzi molto più grandi lui ha attirato ovviamente l'attenzione dei media britannici. Per un curioso scherzo del destino Karamoko ha lo stesso cognome di Moussa, il 20enne francese giovane stella della prima squadra cresciuto nel vivaio del Psg.

Arrivato in estate, Karamoko Dembele è stato nominato miglior giocatore del 'St. Kevin's Boys Academey Cup' riservato agli Under 15 e al quale ha partecipato  anche la squadra giovanile del Barcellona. Il video con le sue prodezze e un'abilità tecnica impressionante (in molti hanno rivisto un giovanissimo Messi), scrive Marca, è presto arrivato all'attenzione di diversi osservatori, tanto da convincere i quadri tecnici del Celtic a farlo esordire con calciatori anche di 7 anni più grandi di lui: per la cronaca ha giocato gli ultimi 10 minuti della partita che la squadra di Glasgow ha vinto contro i pari età dell' Hearts of Midlothian.

Tutti i siti Sky