Caricamento in corso...
18 dicembre 2016

Mario torna Super, il Nizza vola coi gol di Balo

print-icon
Mario Balotelli

Due gol contro il Digione, Mario Balotelli porta il Nizza solo in vetta (Foto Getty)

Con la doppietta dell'ex Liverpool, i rossoneri piegano il Digione e sono sempre più soli in vetta, a +4 dal Monaco battuto 3-1 in casa dal Lione nel posticipo. Per l'attaccante è una vera e propria rinascita, sancita anche da cifre da record

Mario Balotelli è tornato, il Nizza è sempre più ai suoi piedi. Dopo oltre un mese e mezzo di astinenza, l'attaccante italiano ha deciso con una doppietta la sfida della 18esima giornata contro il Digione, portando così la sua squadra sempre più in vetta alla Ligue 1, a +4 sul Monaco battuto in casa 3-1 dal Lione. Tre punti con due gol, dunque, arrivati uno per tempo: il primo, al 32', su rigore concesso per l'atterramento di Plea; il secondo, dopo 5 minuti dall'inizio della ripresa, con una deviazione aerea in spaccata dopo un cross dalla destra di Souquet. In mezzo il pari di Tavares, che stava rendendo complicata una partita che il Nizza voleva assolutamente vincere per mettere pressione ai propri inseguitori. Ma alla fine, soprattutto grazie a Balo, la vittoria è arrivata, mentre il Psg si è addirittura fatto battere 2-1 dal Guingamp in trasferta. 

Tre punti tutti nel nome di un rigenerato Super Mario, tornato a segnare a 48 giorni di distanza dall'ultima rete realizzata il 30 ottobre contro il Nantes. Un'astinenza frutto soprattutto di quel polpaccio malandato che aveva costretto Balotelli a un mese di pausa forzata a cavallo tra novembre e dicembre. Poi il ritorno contro il Psg, quindi la doppietta contro il Digione. Decisiva, ancora una volta. Sono numeri da record infatti quelli messi insieme da Super Mario in questa stagione. 8 gol in 8 presenze, una rete ogni 76 minuti. Meglio di lui nella storia recente della Ligue 1 aveva fatto solo un certo Zlatan Ibrahimovic, che dopo 8 presenze con la maglia del Psg era arrivato a quota 9 reti. 

Se Balotelli conferma la sua rinascita transalpina, il Nizza con questi tre punti certifica ancora di più una seconda parte di 2016 veramente straordinaria. Primo posto in Ligue 1, 13 vittorie dopo 18 giornate (1 sola sconfitta) e miglior difesa di tutto il campionato con appena 13 reti subite. Se ci si aggiunge anche lo zampino di un Balotelli sempre più decisivo allora in Costa Azzurra è veramente lecito sognare. D'altronde il Leicester resta un modello buono per tutti. E nello spogliatoio del Nizza la carica proprio non manca.

I video sulla confederations cup

Tutti i siti Sky