Caricamento in corso...
26 agosto 2016

Il Bayern esagera: ne fa sei al Werder Brema

print-icon
bay

Il Bayern esulta per il buon esordio nella Bundesliga 2016-2017 (Getty)

Carlo Ancelotti esordisce con la sua squadra in Bundesliga demolendo il Werder Brema. Lewandowski segna una tripletta, Xabi Alonso, Lahm e Ribery gli altri marcatori in un match senza storia che certifica, ancora una volta, la straordinaria forza del club bavarese

BAYERN MONACO-WERDER BREMA 6-0
9' Xabi Alonso, 13', 46' e 77' Lewandwski, 66' Lahm, 73' Ribery

Semplicemente spaventoso. Il Bayern ricomincia da dove aveva finito. Come rullo compressore in Bundesliga. Sembra cambiato davvero poco nel passaggio da Guardiola ad Ancelotti per i bavaresi, almeno nei risultati e nell'idea di dominio che la squadra di Monaco di Baviera continua a dare. Il Werder Brema è stato vittima sacrificale di un esordio all'Allianza accompagnato dalla presenza del solito caloroso pubblico che ha incitato la squadra dal primo all'ultimo minuto, rendendosi anche protagonista di una bella iniziativa: uno striscione scritto in italiano dedicato alle vittime del terremoto che ha devastato il centro italia.

Quanto alla gara il Bayern non ha lasciato nessuno scampo al Werder. Xabi Alonso l'ha sbloccata dopo soli 9', dopo 4' la formazione di Ancelotti ha raddoppiato con Lewandowski. Match praticamente in cassaforte prima della fine del primo tempo con la rete ancora di Lewnandowski. Nella ripresa sempre il polacco (tripletta), Lahm e Ribery hanno chiuso la gara su un 6-0 che non ammette repliche e che certifica la forza straordinaria di un Bayern che sembra non aver perso nulla della squadra che lo scorso anno ha dominato in Germania.

GIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Tutti i siti Sky