Caricamento in corso...
22 aprile 2017

Bundesliga, il Magonza frena il Bayern: 2-2 a Monaco. Lipsia a -9

print-icon
mai

Bojan festeggia il momentaneo 1-0 per il Magonza (Getty)

Il club bavarese rimane in cima alla classifica ma, si riduce il vantaggio sulla seconda che domani potrebbe portarsi a -6. L'Hertha Berlino vince e consolida la 5^ posizione. Il Werder Brema passa a Ingolstadt e raggiunge la zona Europa League grazie ai 4 gol di Kruse

Bayern Monaco-Magonza 2-2

3' Bojan (M), 16' Robben (B), 40' rig. Brosinski (M), 73' Thiago Alcantara (B)

Il Bayern si accontenta del pareggio casalingo contro il Magonza. Il club bavarese rimane primo in classifica ma la distanza con il Lipsia (2°) si riduce: le due squadre sono lontane 9 punti. Domani la squadra di Ralph Hasenhuttl potrebbe portarsi a -6.

Dominio Bayern

Al 3’ Bojan porta in vantaggio il Magonza: sfrutta l’errore di Arturo Vidal, vince il rimpallo contro Hummels e batte Sven Ulreich. Al 15’ il portiere del Bayern esce su Otzunali e para la conclusione centrale del centrocampista. Un minuto dopo Robben pareggia: segna dalla sinistra, sfruttando un passaggio filtrante di Ribery. Il Bayern domina il primo tempo ma al 40’ Yoshinori Muto viene atterrato in area: è rigore. Batte Brosinski e segna: 2-1 per il Magonza.

Il pareggio di Alcantara

Il Bayern parte forte nella ripresa: prima prova a pareggiare con Thiago Alcantara con un tiro da centro area (parato), poi con Robben ma la palla vola alta sopra la traversa. Al 67' Lewandowski colpisce di testa ma la palla viene deviata in calcio d'angolo. I bavaresi attaccano e dominano ma solo al 73' riescono a pareggiare con Thiago Alcantara che segna da fuori area con un tiro di precisione che finisce nell'angolino basso alla destra del portiere.

Borussia Monchengladbach-Borussia Dortmund 2-3

10' rig. Reus (D), 43' Stindl (M), 48' aut. Schmelzer (M), 59' Aubmeyang (D), 87' Guerreiro (D)

Il Borussia Dortmund si porta in vantaggio dopo 10 minuti con Marco Reus che trasforma un calcio di rigore, conquistato da Pulisic. Nel finale di primo tempo il Monchengladbach pareggia con Stindl, sfruttando l'assist di André Hahn: tiro da centro area con la palla che si insacca nell'angolino in basso a destra. Nella ripresa, i padroni di casa passano in vantaggio grazie a una deviazione all'autogol di Schmelzer. Gli ospiti pareggiano al 59' con Aubameyang che batte Sommer con un gran tiro dalla sinistra. L'attaccante del Gabon arriva a 27 reti in campionato e sale in prima poszione nella classifica marcatori. Il 3-2 arriva nei minuti finali: Guerreiro segna di testa da distanza ravvicinata su cross di Gonzalo Castro. Il Dortmund sale in 3^ posizione con 56 punti, in zona Champions League.

Hertha Berlino-Wolfburg 1-0

59' Ibisevic

Il primo e unico gol della partita arriva dopo un'ora di gioco: al 59' Ibisevic porta in vantaggio l'Hertha Berlino con un gol di testa da centro area. Vittoria dei padroni di casa che consolidano la quinta posizione: zona Europa League.

Ingolstadt-Werder Brema 2-4

32' Leczano (I), 45'+1' rig. Kruse (W), 62' rig. Groß (I), 81', 87'  e 90'+4' Kruse (W)

La partita si sblocca al 32' con Dario Leczano: l'attaccante dell'Ingolstadt sfrutta l'assist di Marcel Tisserand e segna con un gran tiro da centro area. Il vantaggio dei padroni di casa, però, dura solo pochi minuti. Nei minuti di recupero, Max Kruse segna il pareggio su calcio di rigore. Nella ripresa, al 62', Pascal Groß segna su calcio di rigore e porta di nuovo in vantaggio i padroni di casa. All' 81' Kruse raddoppia e centra il pareggio con un tiro di sinistro da centro area. Ma la partita non è finita: all'87' Kruse segna la tripletta, porta in vantaggio il Werder Brema e nei minuti di recupero chiude definitivamente la partita segnando il suo 4° gol. Gli ospiti conquistano il sesto posto e raggiungono la zona Europa League.

Eintracht Francoforte-Augsburg 3-1

9' Gouweleeuw (A), 78' e 87' Fabian (E), 90'+1' Rebic (E)

Il risultato si sblocca nei primi minuti: al 9' Jeffrey Gouweleeuw porta in vantaggio l'Augsburg con un tiro di destro da centro area, sfruttando l'assist di Halil Altintop. Il pareggio arriva nel finale con la rete di Fabian di testa da posizione ravvicinata. L'esterno dell'Eintracht raddoppia all'87' con un tiro da centro area. Poi Ante Rebic chiude la partita nei minuti di recupero: 3-1. Gli ospiti scendono al 16° posto, in zona playout.

Amburgo-Darmstadt 1-2

51' Sulu (D), 53' Platte (D), 90'+3' aut. Holland (A)

Dopo un primo tempo a reti inviolte, il Darmstadt segna e raddoppia a inizio secondo tempo. Prima ci pensa Sulu con un tiro di destro da posizione ravvicinata, poi tocca a Platte: gran tiro da fuori area e palla che si insacca sotto la traversa. Gli ospiti guadagnano 3 punti importantissimi per la lotta retrocessione, anche se per raggiungere la salvezza servono 12 punti per arrivare a quota 33. I padroni di casa, invece, sono a +1 dalla zona playout.

TUTTI I GOL DELLA BUNDESLIGA

GIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Tutti i siti Sky