Caricamento in corso...
30 gennaio 2017

Coppa d'Africa, la sorpresa sfida le più titolate

print-icon
hec

L'ex allenatore dell'Inter Hector Cuper è in semifinale di Coppa d'Africa con il suo Egitto (Getty)

L'outsider Burkina Faso, le più titolate Egitto, Camerun e Ghana si contenderanno il titolo di campione d'Africa. Per le Black Stars è la sesta semifinale consecutiva in Coppa

di Dario Di Noi

E ora, tocca a voi: le fantastiche 4, le quattro migliori nazionali d'Africa, elette da una serie di duelli all'ultimo tiro. La Coppa ha scelto una sola sorpresa - il Burkina Faso - ancora alla ricerca del primo storico titolo, per poi puntare su chi, di trofei, ne ha alzati più di tutti: Egitto (7), Camerun (4) e Ghana (4).

La seconda giornata dei quarti di finale ha confermato il valore della "Germania d'Africa", trascinata dai fratelli Ayew: il Ghana, battendo la Repubblica Democratica del Congo, si è assicurato la sesta semifinale consecutiva in Coppa d'Africa. Sempre in fondo le Black Stars nelle ultime 5 edizioni (più quella in corso), ma con un grosso limite: cinque semifinali, due finali e zero (!) titoli. Qui la musica, alla sesta nota, va cambiata.

Salutano la competizione il Congo e la sua Fimbu, così come il Marocco e Herve Renard: per il ct francese, già campione con Zambia (2012) e Costa d'Avorio (2015), svanisce il sogno tripletta. A guadagnarsi una chance verso la finale è l'Egitto di Momo Salah, dell'insuperabile El Hadary (ancora imbattuto, zero gol subiti) e dell'eroe Kahraba, decisivo - da subentrato - a 3' dalla fine. Addio quarti, adesso il gioco è un altro: unite dalla passione e dal forte legame che tanti giocatori dimostrano di avere con la loro terra, Burkina Faso, Egitto, Camerun e Ghana continueranno a sognare la coppa. Ora tocca a voi, fantastiche 4.

 

I VIDEO DI CALCIO ESTERO

Tutti i siti Sky